Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Cagliari, Lopez verso l’esonero. Ma manca il sostituto…
© www.imagephotoagency.it

Cagliari, Lopez verso l’esonero. Ma manca il sostituto…

Probabile soluzione interna: nel frattempo è stato annullato il giorno di riposotwitta

lunedì 30 aprile 2018

TORINO - «Lopez con noi qualunque cosa accada». Lo aveva detto il presidente Tommaso Giulini in sala stampa dopo Cagliari-Udinese. Ma ieri è suonato l'ennesimo, forse ultimo, campanello d'allarme. E il club in queste ore avrebbe preso in considerazione l'ipotesi di sostituire Lopez a tre giornate dal termine per dare una scossa ad una squadra che non riesce a reagire. Il problema: chi chiamare. Il Chievo, altra pericolante, ha optato per una soluzione interna: D'Anna. Uno che conosce la squadra, pronto ad intervenire. Giulini, in questo senso, avrebbe tre possibilità: Rastelli, esonerato a ottobre, Legrottaglie, il secondo del tecnico campano andato via anche lui in autunno e Beretta, responsabile del settore giovanile. Da questi nomi non si dovrebbe uscire, anche perché altri allenatori contattati in queste ore avrebbero già rifiutato. Rimane in pista anche la conferma di Lopez. Soluzioni in corsa con tante incognite. Ma la situazione è grave: l'unica decisione presa è stata quella dell'immediata revoca dei permessi. I giocatori sono tornati tutti a Cagliari - il lunedì di solito è libero - a disposizione per un eventuale inizio di ritiro da questo pomeriggio o da domani in vista della partita di domenica sera con la Roma.

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti