Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

0

Inter al top con Rafinha

Tenere il brasiliano e fare 45 milioni di plusvalenza i primi obiettivi di Ausilio. Zhang: «Vittoria nello spirito Inter grazie a Spalletti»

di Stefano Pasquino martedì 22 maggio 2018

INVIATO A ROMA - Dopo aver pianto di gioia per la qualificazione in Champions, Steven Zhang, nella pancia dell’Olimpico, ha confessato tutte le sue emozioni: «Prima di tutto grazie ai tifosi, ai giocatori e allo staff tecnico. In questa stagione hanno dato tutto quello che hanno potuto e, anche se abbiamo sofferto e se ci sono stati alti e bassi, alla fine è arrivato il risultato che volevamo. Tutti abbiamo dato il 100% per raggiungere il traguardo. Fino alla fine: come è nello spirito dell’Inter. L’Inter è questo, esiste per questo. E’ un club che trasmette speranza ed energia positiva a tutte le persone del mondo. Se l’ingresso in Champions sarà un punto di partenza? Il punto di inizio è stato scegliere Spalletti e quindi rinforzare la squadra in modo giusto. I rinnovi di Spalletti e Icardi? Non è neppure una domanda da fare». La Champions avrà un impatto importante sul bilancio che verrà ma, da qui al 30 giugno, l’obiettivo consegnato al ds Ausilio sarà quello di confezionare 45 milioni plusvalenza, cifra necessaria per arrivare al pareggio di bilancio al netto delle spese scomputabili in sede di fair play Uefa. Il ds nerazzurro avrà un’altra missione, che è quella di trattenere Rafinha «Non è facile, voglio essere sincero - ha comunque chiarito Ausilio - ci sono dei riscatti importanti, ci sono delle società che non hanno nessuna voglia di discutere di nulla. Quindi dobbiamo trovare delle soluzioni, ma sono sempre fiducioso, abbiamo un po’ di tempo».

Calciomercato Inter Rafinha Ausilio

La Prima Pagina

Potrebbero interessarti