Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Juventus, più Pellegrini di Cristante. Il nodo Rabiot, l’idea Kovacic
0

Juventus, più Pellegrini di Cristante. Il nodo Rabiot, l’idea Kovacic

Il sogno resta il ritorno di Pogba: ma Marotta e Paratici hanno una serie di opzioni "giovani"

lunedì 28 maggio 2018

TORINO - Paul Pogba è un sogno che a determinate condizioni può prendere forma. Quella che, invece, ruota attorno ai muscoli di Sergej Milinkovic-Savic sarebbe un’operazione persino più attuabile se non fosse che di mezzo c’è Claudio Lotito e se non sei un suo alleato è dura condividere anche un caffè con il presidente della Lazio. Ecco perché per rafforzare il centrocampo la Juventus tiene in caldo anche le opzioni giovani. Quelle che avevano avuto a suo tempo il placet di Massimiliano Allegri: il tecnico tetracampione d’Italia, nel corso del summit di una settimana fa alla Continassa con la società, ha confermato non solo che il nome di Milinkovic-Savic sarebbe il più gradito ma che in alternativa lui accetterebbe pure una doppietta “Emre Can più un giovane” a patto di non cedere nessuno. Per questo motivo le piste italiane (Lorenzo Pellegrini, Bryan Cristante) ed estere (Adrien Rabiot) vanno tenute in considerazione.

Nel corso di questa settimana l’ad Beppe Marotta e il ds Fabio Paratici terranno vivi i contatti perché l’affare Pellegrini possa concretizzarsi. Il centrocampista cresciuto a pane e Roma non può dirsi certo della titolarità in vista della prossima stagione. Tanto più che fra i dirigenti giallorossi e quelli dell’Atalanta sono previsti nuovi contatti a breve per accelerare l’operazione Cristante, appena riscattato dai nerazzurri con esborso di 4 milioni al Benfica. L’eventuale sbarco a Roma del centrocampista ben conosciuto da Allegri dopo i trascorsi comuni al Milan metterebbe a rischio la conferma di Pellegrini il cui contratto quadriennale vale 30, come i milioni della clausola (euro più euro meno) pagabile in due tranches e valevole fino al 31 luglio di ogni anno fino al 2022. Nota tutt’altro che a margine: qualora il romanista si trasferisse sulla sponda bianconera del Po occuperebbe un posto in lista non più da under 21, ragion per cui all’ipotetico ingresso corrisponderebbe una uscita. Il ragazzo piace anche in Premier.

Leggi l'articolo completo sull’edizione digitale

LE MIGLIORI GIOCATE DI CRISTANTE

Juventus Calciomercato Kovacic Pellegrini Rabiot Cristante

La Prima Pagina

Potrebbero interessarti