Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Mendes: «Se Ronaldo lascia il Real è per una nuova brillante tappa della carriera». Alla Juventus
© Marco Canoniero
0

Mendes: «Se Ronaldo lascia il Real è per una nuova brillante tappa della carriera». Alla Juventus

L'agente del portoghese parla a Record. Non conferma ma fa intuire l'addio al Madrid e la nuova destinazione. Gradita. Marca: Cr7 ha dato la sua parola ad Agnelli. Si vuole un addio "concordato"

 Elvira Erbì giovedì 5 luglio 2018

TORINO - Operazione Cr7. Le prime parole di Jorge Mendes, il potente agente di Cristiano Ronaldo, sono riportate da Record. Mendes non conferma direttamente la trattativa per trasferire il suo assistito dal Real Madrid alla Juventus. Ma lo lascia intuire. Con la prudenza del caso, visto che prima serve l’ufficializzazione dei due club. «Se #Ronaldo andrà via dal #RealMadrid sarà eternamente grato a club, presidente, staff medico, tutti i madridisti del mondo. Se succederà sarà per una nuova brillante tappa della sua carriera». Cr7 vuole lasciarsi bene con il Real, dove ha stabilito ogni tipo di primato. E chiede di poter salutare tutti con gioia e riconoscenza. Il terreno è pronto, ora tocca al procuratore a ai dirigenti della Juventus.  A Madrid attendono visite…

«HA DATO LA PAROLA AD AGNELLI» - Mendes ha ribadito a Perez che Cr7 vuole andarsene, il Real vuole che appaia chiaro il messaggio. Quindi, si prenda Cristiano l’onere dell’annuncio. La Juventus, invece, aspetta le carte con le cifre: i cento milioni da pagare (è la postilla inserita nella clausola che invece è di 1000, una sorta di patto tra gentiluomini), il contratto quadriennale da 30 al giocatore pallone d’oro. L’accordo c’è ed è chiaro. Come il messaggio di Ronaldo: ha dato la parola ad Agnelli (Marca titola così). E da qui non si torna più indietro. Cr7 bianconero…

Juventus Real Mendes Cristiano Ronaldo

Commenti

La Prima Pagina

Potrebbero interessarti