Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Hamsik: «Sono rimasto a Napoli per Ancelotti»
© www.imagephotoagency.it
0

Hamsik: «Sono rimasto a Napoli per Ancelotti»

Il capitano: «Volevo andare in Cina, ma l'allenatore mi ha convinto...»

lunedì 23 luglio 2018

NAPOLI - "Sono rimasto a Napoli per Carlo Ancelotti. Mi ha chiamato un paio di volte mentre ero in Slovacchia, mi diceva sempre che mi voleva in squadra, che non me ne dovevo andare da Napoli e alla fine è stato così" ha detto il capitano del Napoli, Marek Hamsik, in un'intervista a Sky Sport, raccontando i giorni in cui ha deciso di rimanere in azzurro resistendo alla tentazione di trasferirsi in Cina. "Il mister - ha aggiunto - è stato felice della decisione e sono rimasto contento anch'io perché se ti vuole il tecnico è sempre una buona cosa. Andare in Cina mi avrebbe sicuramente cambiato la vita. Non mi nascondo, avevo detto che volevo intraprendere questa nuova avventura, ma poi non si è fatto più nulla. Per me non cambia niente, indosso da sempre questa maglia con orgoglio e continuerò a farlo. Ce la metterò tutta dal primo all'ultimo momento".

ALLA PIRLO - Hamsik ha anche parlato del suo nuovo ruolo di regista davanti alla difesa: "Mi piace come posizione è qualcosa di nuovo, ma sapevo che in futuro poteva diventare il mio nuovo ruolo. Il mister mi ha voluto cambiare adesso, io ci sto mettendo la buona volontà e sono contento di questa nuova disposizione tattica".

TUTTO SUL CALCIOMERCATO 

Calciomercato napoli Hamsik

Commenti

La Prima Pagina

Potrebbero interessarti