Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Juventus, Pogba fa partire il risiko
© Marco Canoniero
0

Juventus, Pogba fa partire il risiko

Raiola ha l’offerta del Barça. Marotta vigile: se sfuma il Polpo occhio a Thiago e Milinkovic

 Filippo Cornacchia e Raffaele R. Riverso lunedì 6 agosto 2018

TORINO - Il giro dei grandi attaccanti prosegue a rilento - di fatto Cristiano Ronaldo finora ha semplicemente fatto traslocare Gonzalo Higuain al Milan - e così questa potrebbe diventare l’estate del risiko dei centrocampisti. Molto (o tutto) dipenderà da Paul Pogba (Manchester United) e Luka Modric (Real Madrid) che in settimana potrebbero scatenare un ricchissimo effetto domino destinato a coinvolgere anche la Juventus. Se il campione del mondo francese, su cui i bianconeri continuano a essere vigili, dovesse davvero trasferirsi al Barcellona assieme all’ex compagno Arturo Vidal, la fatidica offerta da cento milioni per Miralem Pjanic potrebbe materializzarsi da un momento all’altro sulla scrivania di Beppe Marotta e Fabio Paratici. A maggior ragione se nel frattempo pure Modric riuscisse a liberarsi dal Real Madrid per approdare all’Inter.

AFFONDO BARCELLONA - Il risiko, come detto, potrebbe partire dalla Catalogna. Già, il tempo stringe e il Barcellona sa bene che, se vuole riuscire a strappare Pogba al Manchester United, dovrà mettere tutte le proprie carte sul tavolo e accettare anche l'aiuto di chi, fino a poco tempo fa, era considerato persona un po’ ingombrante al Camp Nou. E già, perché il club catalano aveva deciso di interrompere le relazioni con Mino Raiola dopo le polemiche seguite all'addio di Zlatan Ibrahimovic. Ciononostante, Josep Maria Bartomeu ha capito che l'unico modo di condurre in porto l'operazione è quello di fare fronte comune con l'istrionico e abilissimo agente del fuoriclasse francese. Ed è per questa ragione che, dopo essersi riunito con i dirigenti blaugrana, Raiola si presenterà a Old Trafford per presentare ufficialmente l'offerta preparata dal Barcellona che, stando a quanto filtra dall’Inghilterra, si aggira intorno ai cento milioni di sterline (112 milioni di euro). Una cifra di tutto rispetto, soprattutto se consideriamo che la relazione tra il fiammante campione del mondo e José Mourinho è ai minimi storici. E così, dopo la riunione segreta celebrata a Beverly Hills tra il ds Eric Abidal e Pogba, il Barça sferrerà nelle prossime ore la propria offensiva finale per convincere lo United a cedere il proprio asso e battere, così, la concorrenza dell'altro top team europeo interessato al francese: la Juventus.

GLI EFFETTI - I bianconeri potrebbero veder sfumare il ritorno di Pogba e al contempo trovarsi costretti a giocare in difesa su Pjanic, segnalatoin risalita nelle preferenze tanto di Mourinho (l’alternativa è Verratti) quanto di Julen Lopetegui (come sostituto di Modric) e Maurizio Sarri, nel caso in cui il Chelsea accetti gli oltre 90 milioni del Psg per N’Golo Kanté.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport 

Calciomercato Juventus Pogba

Commenti

Potrebbero interessarti

La Prima Pagina