Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

0

Chelsea, Willian attacca Conte: «Con lui non sarei rimasto»

Il 30enne attaccante brasiliano, rimasto a Londra nonostante la corte del Barcellona, promuove Sarri: «Lui ci chiede di divertirci in campo: lottaremo per il titolo»

lunedì 13 agosto 2018

LONDRA - Non solo Diego Costa, tornato all'Atletico Madrid nella passata stagione a causa dei cattivi rapporti con Antonio Conte: al Chelsea anche Willian entra "in tackle" sul tecnico sostituito dopo due stagioni da Maurizio Sarri«Con lui non sarei rimasto» ha detto il 30enne attaccante brasiliano, rimasto a Londra quando ormai il suo trasferimento al Barcellona sembrava cosa fatta. «Se sono qui è perché  voglio giocare con questa squadra, andrei via solo se il club volesse vendermi - ha spiegato l'esterno dei 'Blues' che sembra gradire l'arrivo di Sarri -. Abbiamo la possibilità di lottare per il titolo con le nostre rivali, quest'anno abbiamo un allenatore che ci chiede di divertirci in campo, ma giocando sempre con attenzione e senso di responsabilità».

 

 

 

 

Calciomercato chelsea

Commenti

Potrebbero interessarti

La Prima Pagina