Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Il Real Madrid pensa a Icardi
© Marco Canoniero
0

Il Real Madrid pensa a Icardi

Il club spagnolo sull'attaccante dell'Inter: potrebbe essere lui il sostituto di Cristiano Ronaldo

venerdì 17 agosto 2018

TORINO - Il Real Madrid e' a caccia di un 'nove' in grado di colmare, almeno parzialmente, il vuoto lasciato da Cristiano Ronaldo e il suo carico (in media) di 50 gol stagionali. Secondo "AS", sfumate le ipotesi Mbappe', Lewandowski, Cavani e Kane, sono tre le opzioni ancora fattibili: si tratta di Timo Werner (Lipsia), Rodrigo (Valencia) e dell'interista Mauro Icardi. Per Werner, 22 anni e nell'agenda del Real dalla scorsa estate, l'incognita sarebbe la scarsa esperienza a certi livelli; quanto a Rodrigo, forse il preferito di Julen Lopetegui, ha una clausola da 120 milioni e non e' un vero e proprio centravanti. Il Valencia lo lascerebbe andare a 80 milioni. Delle tre opzioni, quella piu' 'sicura' in zona gol corrisponde a Icardi: 98 reti nelle ultime quattro stagioni all'Inter, il nome dell'argentino e' stato spesso accostato ai blancos. Sarebbe l'ideale per le esigenze del Real, ma il mercato (in entrata) in Italia si chiude oggi alle 20 e l'Inter si ritroverebbe dunque nella condizione di non poter trovare un sostituto, quindi si opporrebbe alla cessione.

Mentre "AS" si interroga sui possibili acquisti in avanti, "Marca" analizza i motivi per cui il Real non ha ancora speso i circa 300 milioni che avrebbe in cassa pur avendo perso negli ultimi due anni, oltre a Ronaldo, gente come James Rodriguez, Morata o Kovacic. Anzi, il motivo: per Florentino Perez l'unico che meriterebbe un maxi investimento e' Neymar, obiettivo ogni giorno piu' difficile visto il muro eretto dal Psg. Una mano al Real potrebbe darla l'Uefa: secondo "Marca" sono sotto esame i conti del club francese, soprattutto per quanto riguarda i contratti di sponsorizzazione presentati dal Psg, provenienti dal Qatar.

Segui Sassuolo-Inter in esclusiva in diretta streaming su DAZN

Entro fine agosto si conoscera' il nome delle squadre investigate per non aver rispettato il Fair play finanziario e, oltre al Psg, potrebbero esserci problemi anche per il Barcellona. Al di la' di Neymar, Lopetegui reclama acquisti: un centrale e un laterale sinistro, oltre all'attaccante, una volta assicuratosi la permanenza di Luka Modric. Niente spese folli, anche se da qui al 31 agosto e' tutto possibile. (In collaborazione con Italpress)

 

Calciomercato Real Madrid Icardi Modric Inter

Commenti

Potrebbero interessarti

La Prima Pagina