Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Liverpool, rifiutata l’offerta del cugino dello sceicco del City
© www.imagephotoagency.it
0

Liverpool, rifiutata l’offerta del cugino dello sceicco del City

2,6 miliardi di dollari per rilevare il club: secco no dei proprietari dei Reds

venerdì 24 agosto 2018

TORINO - I proprietari del Liverpool, Fenway Sports Group, hanno dichiarato che il club non è in vendita dopo che sono emersi dettagli di un'offerta di 2.6 miliardi di dollari ricevuta da un cugino del proprietario del Manchester City, lo sceicco Mansour. Il quotidiano britannico Daily Mail ha riferito che lo sceicco Khaled Bin Zayed Al Nehayan di Abu Dhabi si è avvicinato al club per diversi mesi tra la fine del 2017 e l'inizio del 2018. Ha poi presentato un'offerta da 2 miliardi che sarebbe stata l'acquisizione più costosa nella storia del gioco. Il Liverpool, 18 volte campione d'Inghilterra, ha dichiarato che il club è ancora aperto a nuovi investitori ma non è in vendita. "FSG è stato chiaro e coerente: il club non è in vendita", si legge in un comunicato del Liverpool.

Commenti

Potrebbero interessarti

La Prima Pagina