Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Juventus, patto Champions: tutti blindati per la Coppa
© Juventus FC via Getty Images
0

Juventus, patto Champions: tutti blindati per la Coppa

Paratici non vuole cedere nessuno per non alterare gli equilibri del gruppo dopo una metà stagione fantastica

di Marina Salvetti mercoledì 9 gennaio 2019

TORINO - Squadra che vince non si cambia. Almeno non a metà di una corsa entusiasmante, che può portare in dote un en plein di tre Coppe. L’ha ribadito, come messaggio augurale di inizio anno, anche Fabio Paratici nella nuova veste di Chief Football Office della Juventus. «In questo mercato di gennaio cercheremo di mantenere tutti i giocatori della rosa. Poi, chiaro, se casomai dovesse andare via qualcuno sarebbe immediatamente rimpiazzato. Anzi, prima identificheremmo il sostituto e poi lasceremmo partire l’interessato. Ma ripeto, io proprio non vorrei cedere nessuno». Parole, di fatto, rivolte a Medhi Benatia, l’unico tra i bianconeri che ha esternato una qualche insofferenza per lo scarso utilizzo (appena sei le presenze stagionali, per un totale di 540 minuti in campo) e per una stagione da alternativa di lusso che stride con le sue ambizioni, tanto da paventare l’idea di salutare la compagnia già in inverno. Si dovrà ricredere il difensore marocchino: per ora la Juventus ha rifiutato tutte le offerte che sono arrivate sul tavolo di Paratici. Oltre a Schalke 04 e Borussia Dortmund, si sono fatti avanti l’Arsenal e il Milan, ma la risposta è stata sempre negativa. Il difensore marocchino viene considerato la prima alternativa ai titolari Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini, e con l’infortunio di Andrea Barzagli la Juventus vuole tutelarsi tenendosi stretta un giocatore d’esperienza come Benatia.

Leggi l’articolo completo sull’edizione odierna di Tuttosport

Commenti

La Prima Pagina