Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

De Ligt: «Non lascerò l'Ajax in questa sessione di mercato»
© Getty Images
0

De Ligt: «Non lascerò l'Ajax in questa sessione di mercato»

Il capitano dei Lancieri, premiato recentemente con il Golden Boy di Tuttosport, ha dichiarato ai microfoni di Nederlandse Omroep Sticting che finirà la stagione in biancorosso. Juventus in pole per la finestra di giugno

mercoledì 9 gennaio 2019

AMSTERDAM - Matthijs De Ligt, 19enne capitano dell’Ajax, ha annunciato alla tv olandese Nederlandse Omroep Sticting che non lascerà i Lancieri almeno fino alla fine di questa stagione. Vero e proprio talento allevato in casa, De Ligt, premiato con il Golden Boy di Tuttosport, è pronto a fare il salto di qualità, ma dichiara: «Non ho paura, ma non voglio lasciare l'Ajax in questa sessione di mercato. Abbiamo trofei da conquistare e tutti noi dobbiamo restare in squadra per portare il nostro club al successo».

JUVE IN POLE – Il difensore centrare dell’Ajax è finito sul taccuino di diversi club europei, Barcellona, Paris Saint Germain, Bayern Monaco e Juventus. Proprio la società bianconera sarebbe stata la prima a muoversi per acquisire il cartellino del calciatore e al termine dell’esperienza con i Lancieri Matthijs De Ligt potrebbe vestire il bianconero: un investimento importante che garantirebbe a Max Allegri - che a marzo dovrebbe prolungare il contratto che lo lega alla Juventus- di poter contare su un centrale difensivo giovane, ma allo stesso tempo esperto e in grado di fornire prestazioni sopra la media. Eccellente negli anticipi e nel gioco aereo, dotato di un fisico scultoreo e in grado di giocare con entrambi i piedi, De Ligt potrebbe essere utilizzato da Allegri come un regista arretrato, ruolo che fino a questo momento è stato affidato a Leonardo Bonucci.

CON I LANCIERI – Nonostante la giovane età, 19 anni, De Ligt ha già collezionato 60 presenze in Eredivisie, dove ha esordito all’età di 17 anni nella partita del 27 novembre contro l’Heerenveen. Contro gli stessi avversari, un anno e mezzo dopo, l’11 marzo 2018, indossa per la prima volta la fascia di capitano dei Lancieri, siglando anche una rete nel 4-1 finale. Personalità, talento e voglia di vincere. Un profilo perfetto per una società come la Juve. 

De Ligt ajax juve Calciomercato

Commenti

La Prima Pagina