Calcio

La Juve contro Llorente, Immobile, Aguero. E ora serve il botto di mercato

Sorteggio Champions: girone di ferro per i bianconeri con City, Siviglia e l'altro Borussia. Agnelli a fianco del presidente del Psg. Allegri: «Ce la faremo»twitta

giovedì 27 agosto 2015

 Elvira Erbì

TORINO - Subito Fernando Llorente contro, tanto per gradire. E un girone di ferro, tanto per tenere alta la tensione e l’attenzione. Per la Juventus di Max Allegri un’urna poco benevola, anche se poi sarà il campo a dare la giusta definizione. In ordine sparso: Manchester City (debutto lì il 15 settembre), Siviglia, Borussia Moenchengladbach. Qualche nome? Aguero, Silva, Nasri nel City, Llorente, Immobile tra gli spagnoli vincitori di due Europa League di seguito (una allo Stadium), Xhaka e Hazard jr tra i tedeschi che non vanno sottovalutati. Niente male, per cominciare l’avventura da vice campioni d’Europa. E il mercato, in questi ultimi giorni, potrebbe portare i rinforzi da Champions: il presidente Andrea Agnelli era a fianco di quello del Psg Nasser El Khelaifi. Suggestione Ibra o semplice coincidenza? Cuadrado cominci pure a scaldare il motore: serviranno le sue folate... Bello tosto anche il girone della Roma con il Barcellona campione in carica, il Bayer Leverkusen che ha appena fatto fuori la Lazio e il Bate Borisov. L’Italia ha bisogno di andare avanti, a tutti i costi.

ALLEGRI TWITTA: CE LA FAREMO -Il cinguettio di   «I campioni del ,la tradizione del ,l'amico della : sfide dure e affascinanti, ma ce la faremo!

Tutte le notizie di Champions League

Approfondimenti

Commenti