Calcio

Chelsea, Conte: «Dobbiamo ancora arrivare ai livelli della Juventus»
© REUTERS

Chelsea, Conte: «Dobbiamo ancora arrivare ai livelli della Juventus»

Il tecnico italiano si prepara all'esordio di Champions contro gli azeri del Qarabag: «Siamo all'inizio di una nuova era, bisognerà procedere passo dopo passo per raggiungere le big»

twitta

lunedì 11 settembre 2017

TORINO - «Per me è molto importante avere una buona esperienza di Champions, che io ho conosciuto sia da calciatore, giocando una finale e vincendola (a Roma contro l'Ajax n.d.r.), sia da allenatore. Dobbiamo essere realisti. Siamo all'inizio di una nuova era, e bisogna procedere passo dopo passo per arrivare ai livelli di Real Madrid, Bayern Monaco e anche della Juventus». Alla vigilia del ritorno nell'Europa che conta, e della sfida a Londra contro gli azeri del Qarabag, Antonio Conte traccia le linee guida del suo Chelsea. «Dobbiamo ruotare qualche giocatore, perché se non lo fai è un rischio - sottolinea -. Siamo pronti ma c'è bisogno di cambiare qualche giocatore, ogni volta si fa il turnover e ognuno deve sentirsi pienamente parte di questo progetto. Per vincere una competizione del genere c'è bisogno di lavorare molto, e duramente. Ma dobbiamo essere fieri di giocare in una competizione come la Champions. La gara di riferimento non è quella di domenica prossima contro l'Arsenal - dice ancora il tecnico italiano - ma quella di sabato scorso contro il Leicester. È stata una sfida durissima, e lo sarà altrettanto la prossima, per questo c'è bisogno di fare delle rotazioni». Il Qarabag secondo Conte può essere un rivale pericoloso perché «è all'esordio in questa competizione, e non vorranno sfigurare. È un match pieno di tranelli. Comunque io conosco molti dei loro giocatori, perché quando allenavo l'Italia abbiamo affrontato l'Azerbaigian e facevano parte di quella nazionale».

Tags: Champions Leaguechelsea

Tutte le notizie di Champions League

Approfondimenti

Commenti