Calcio

Juventus, Allegri: «Nessun alibi per le assenze. Higuain deve stare più sereno»
© www.imagephotoagency.it

Juventus, Allegri: «Nessun alibi per le assenze. Higuain deve stare più sereno»

L'allenatore bianconero rimpiange i gol sbagliati: «Quando giochi queste partite devi sfruttare le occasioni»

twitta

martedì 12 settembre 2017

TORINO -  Un altro calo nella ripresa, com'era già successo a Cardiff nella finale di Champions. La Juventus si è spenta dopo aver incassato il primo gol di Messi e nella secondà metà di gara ha avuto un calo netto d'intensità. Massimiliano Allegri analizza la partita provando a ostentare serenità: «I ragazzi hanno fatto un bel primo tempo, dovevamo essere bravi a sfruttare le occasioni. In occasione della prima rete non abbiamo accorciarto e fatto fallo. Hanno quel giocatore che cambia le partite. Nel secondo tempp dovevamo avere la forza di stare lì con la testa perché in campo aperto queste squadre diventano devastanti. Non possiamo pensare di giocare queste partite all'arma bianca, abbiamo preso tre gol in tre ripartenze».

Barcellona-Juventus 3-0: statistiche e tabellino

HIGUAIN - L'allenatore ha poi invitato Higuain alla reazione: «Gonzalo deve stare più sereno, l’ho visto abbassare la testa. Non possiamo pensare di venir qui a dominare, dovevamo fare tutta la partita come il primo tempo. Le assenze non sono assolutamente un alibi. Nella partita della scorsa stagione a Torino abbiamo sfruttato al massimo le occasioni. Questa è un’altra Champions, era importante iniziare bene ma adesso aspettiamo l’Olympiacos e dobbiamo fare punti in casa».

 

Tutte le notizie di Champions League

Approfondimenti

Commenti