Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Tottenham, Pochettino: «Il nostro sogno è diventare come la Juventus»
© Getty Images

Tottenham, Pochettino: «Il nostro sogno è diventare come la Juventus»

Il tecnico: «Sono contento di essere qui, i miei avi erano piemontesi»twitta

lunedì 12 febbraio 2018

TORINO - "Penso che la Juve sia una squadra eccezionale, che nella sua storia ha vinto tanto. Non a caso nelle ultime stagioni ha disputato due finali di Champions League. Noi siamo ancora una squadra giovane ma possiamo dire la nostra. Il nostro sogno è raggiungere il livello della Juventus presto. Domani, intanto, vedremo se saremo all'altezza della situazione". Così il tecnico del Tottenham, Mauricio Pochettino, in conferenza stampa, alla vigilia della sfida di Champions League contro la Juventus. "Sono molto felice di essere a Torino. I miei avi erano piemontesi ma adesso devo pensare alla gara. La rosa della Juve è eccezionale: è fatta di grandissimi giocatori. Forse mancherà Dybala? Loro hanno tante alternative: chiunque giocherà ci renderà la gara molto complicata", ha aggiunto Pochettino. 

"Noi domani sera avremo quasi tutta la rosa a nostra disposizione.Vedremo durante l'allenamento di stasera lo stato di forma dei vari giocatori. Toby Alderweireld è rimasto a Londra per lavorare e recuperare la forma migliore. Lui ancora non è pronto, lo stiamo aiutando a tornare quanto prima, sappiamo tutti il suo valore. Il suo però è stato un infortunio molto serio e non possiamo rischiare un 'recupero lampo'. Sappiamo quanto è frustante per lui non essere con noi in queste sfide, gli siamo vicini", ha concluso il tecnico del Tottenham, che ha confermato di avere altri tre anni di contratto che lo legano agli Spurs e di non aver alcuna intensione di "cambiare aria". (In collaborazione con Italpress)

Tags: Champions LeagueJuventusPochettinoTottenham

Tutte le notizie di Champions League

Approfondimenti

Commenti