Calcio

Juventus, Chiellini: «Kane merce rara. L'importante sarà non prendere gol»
© www.imagephotoagency.it

Juventus, Chiellini: «Kane merce rara. L'importante sarà non prendere gol»

Il difensore: «Proveremo a fermarli di squadra, singolarmente si può solo vincere qualche duello»twitta

lunedì 12 febbraio 2018

TORINO - Un attaccante come Kane "è merce rara, è fortunato il Tottenham ad averlo". Giorgio Chiellini dà il massimo dei voti all'attaccante inglese. "È un attaccante straordinario - dice il difensore bianconero - le statistiche dell'ultimo anno lo dimostrano. Migliorarsi è la cosa più difficile e Kane ci è riuscito: è cresciuto molti negli ultimi anni, continua a farlo: oltre a segnare, svaria, gioca per la squadra, è sicuramente trai migliori al mondo".

DYBALA SORRIDENTE

BERNARDESCHI - Chiellini prende anche Bernardeschi come esempio da seguire: "Il percorso che ha fatto Federico deve essere preso da esempio per tanti ragazzi. Ha avuto coraggio di mettersi in discussione, è arrivato alla Juve con la disponibilità di imparare. Ha sempre lavorato senza storcere mai il naso pur giocando poco, non è scontato. Persona che sa come rapportarsi. Di sicuro non deve fermarsi, continuando a lavorare e migliorarsi"

LA DIFESA - "Obiettivo primario è non prendere gol, ma non sarà semplice. Il Tottenham è una squadra che gioca bene, proveremo a fermarla di squadra perché singolarmente si può vincere qualche duello ma è di squadra che non si prendono gol. Tutta la catena ha permesso ai difensori di essere lucidiIn Champions non puoi non avere concentrazione, adrenalina ed attenzione nell'affrontare la partita. Si può ridere o scherzare fino a due ore prima, ma non esiste giocatore che non arrivi pronto a una sfida del genere".

POSSIBILITA' - "Sono sincero: non sentiamo i favori del pronostico, con una squadra come il Tottenham siamo 50/50. Non penso conti molto giocare il ritorno fuori casa, l'unica cosa che importa è il risultato. Domani scenderemo in campo con rispetto e umiltà ma anche con la consapevolezza che sarà la prima tappa di un percorso che vorremmo ci portasse fino a Kiev".

PRESENZE - "Superare Boniperti per numero di presenze? Gli anni passano e ho la fortuna di essere in un Club speciale che mi aiuta ad esprimermi al meglio. Penso partita per partita: questo è l'unico modo per viaggiare su questi livelli"

Tags: Champions LeagueJuventuschiellini

Tutte le notizie di Champions League

Approfondimenti

Commenti