Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Barcellona, Valverde: «Conte non mi innervosisce»
© AFPS

Barcellona, Valverde: «Conte non mi innervosisce»

Il tecnico blaugrana: «Il Chelsea è una squadra che può farti del male in qualsiasi momento»twitta

martedì 13 marzo 2018

BARCELLONA - "La veemenza di Conte? Non mi rende nervoso. Guardo la mia squadra, non lui". Lo ha detto il tecnico del Barcellona Ernesto Valverde parlando del suo collega alla vigilia del match contro il Chelsea nel ritorno degli ottavi di finale di Champions Leaugue. La gara d'andata si è conclusa 1-1. "E' una squadra che può farti del male in qualsiasi momento, può cambiare il suo piano gara in base al risultato. Dobbiamo essere consapevoli della nostra partita piuttosto che di quello che faranno loro - ha aggiunto - Non so cosa succederà domani. Possono aumentare la loro pressione, come hanno fatto a un certo punto a Londra. E poi hanno qualità individuali. Non c'è una formula segreta per battere squadre simili".

Il consiglio di Gullit a Conte

Resta in dubbio per la gara del Camp Nou di domani sera la presenza di Andrès Iniesta. "Ieri si è allenato senza problemi, vediamo come va oggi, è una gara importante, da dentro o fuori. Però è anche una partita in cui devi essere al 100% - ha ammesso Valverde - E' chiaro che quando capita una sfida in cui non c'è ritornjo il giocatore è incline al rischio. Bisogna valutare l'entità del rischio". In chiusura una battuta sullo sfogo di Andrè Gomes, che ha dichiarato ieri in un'intervista di vivere in Catalogna una "situazione infernale". "E' un atto di coraggio riconoscere tutto ciò che ha riconosciuto lui - ha precisato - Non è un qualcosa di unico o di nuovo nel calcio. Sono situazioni che bisogna superare guardando avanti".

Tags: Barcellona

Tutte le notizie di Champions League

Approfondimenti

Commenti