Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Liverpool, Klopp: «Un 3-0 della Roma è complicato: vogliamo andare a Kiev»
© PA
0

Liverpool, Klopp: «Un 3-0 della Roma è complicato: vogliamo andare a Kiev»

Insieme al tecnico dei Reds ha parlato Wijnaldum: «Saremo prudenti»

martedì 1 maggio 2018

ROMA - Klopp conosce le insidie della sfida dell'Olimpico. L'obiettivo del Liverpool è la finale di Kiev, ma il primo pensiero è per Sean Cox, il tifoso ferito durante gli incidenti dell'andata: «E' una partita di calcio e vale il campo, quello che succede al di fuori resta fuori. Siamo vicini alla famiglia di Sean Cox e spero vivamente che tutti capiscano che dovranno godersi una grande, fantastica ed intensa partita di calcio». Klopp preferisce non parlare della fine del rapporto con il suo assistente e torna sulla partita: «Meritiamo di essere qua, indipendentemente dal risultato, entrambe meriteranno di fare la finale. Vogliamo la finale. Al termine della gara ad Anfield qualcuno era deluso come se avessimo perso. La Roma deve vincere 3-0, che è un risultato difficile».

SALAH - L'uomo in più del Liverpool è Momo Salah: «E’ maturato, ha preso fiducia qui. E’ passato dal Chelsea alla Fiorentina e alla Roma ha continuato a fare bene. Noi ce lo godiamo, ha imparato a segnare con il tempo facendo le sue esperienze e con circostanze difficili. Ha tante responsabilità, forse un intero paese sulle spalle. Ora è un giocatore magnifico anche grazie ai compagni che lo aiutano e gli permettono di segnare dei gol».

WIJNALDUM: «» - Insieme all'allenatore tedesco ha parlato centrocampista Georginio Wijnaldum: «Dobbiamo essere attenti e prudenti, ma abbiamo già dimostrato con il City di saper gestire un vantaggio. Giocheranno due squadre a viso aperto. L'Olimpico? Ne siamo consapevoli, ma non significa che abbiamo paura. Non abbiamo timori ma siamo consapevoli delle qualità della Roma. Salah ci ha anche detto di essere sicuri dei nostri mezzi. Sarà difficile, la Roma avrà un pubblico molto caldo che cercherà di spingere la squadra, basta vedere quanto fatto con il Barcellona. E' un monito sufficiente, sappiamo che potranno contare sul loro pubblico».

Roma Liverpool Klopp

Commenti

La Prima Pagina

Potrebbero interessarti