Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

0

Allegri: «La sfida con il Valencia indirizzerà la nostra Champions»

Il tecnico: «Douglas Costa ha fatto una cosa che non è da lui, avrà la possibilità di dimostrare che è stato un caso»

dal nostro inviato Sergio Baldini martedì 18 settembre 2018

VALENCIA - E’ la prima partita, ma per Massimiliano Allegri il debutto della Juventus in Champions di domani sera a Valencia è già uno spartiacque: «Dalla partita di domani dipenderà molto il nostro cammino: con una vittoria sarà agevole, con un pareggio saremo comunque messi bene, con una sconfitta sarà in salita. E sarà una partita difficile, in uno stadio di quelli che possono anche riaccendere le partite che sembrano chiuse».

SU DOUGLAS COSTA - «Uno sgabello per Douglas non c’è. L’episodio di domenica è stato molto spiacevole e ha sorpreso tutti, lui per primo perché è un ragazzo sempre sereno. Pagherà con le quattro giornate di squalifica e avrà la possibilità di dimostrare che quello di domenica è stato un caso isolato. Dispiace perché non è stato un bell’esempio, ma il primo a esssere distrutto è stato lui. Contraccolpi psicologici? Ieri e stamani ha fatto un buon allenamento. Avrà la possibilità di giocare qualche partita in Champions perché in campionato starà fuori un mese. Noi abbiamo subito un danno, lui ha subito uno choc perché ha fatto qualcosa che non è da lui: è un ragazzo che se vede una mosca si scansa».

Champions League Allegri Juventus

Commenti

Potrebbero interessarti

La Prima Pagina