Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Sacchi: «Juve al risparmio, in Europa vince il calcio offensivo»
© Massimiliano Vitez/Ag. Aldo Live
0

Sacchi: «Juve al risparmio, in Europa vince il calcio offensivo»

L'ex tecnico del Milan è intervenuto a "Un giorno da pecora", su RadioRai. «Mi piace chi dà tutto in quello che fa, come Simeone»

giovedì 21 febbraio 2019

TORINO - "La sconfitta della Juventus mi ha sorpreso. Sembra sempre abbastanza parsimoniosa, come se volesse risparmiare per poi dare il massimo. In Europa, però, si vince con il calcio offensivo, di dominio". Arrigo Sacchi torna ad esprimere, intervenendo a "Un giorno da pecora" su Radio Rai, uno dei suoi principi più noti. L'ex tecnico del Milan commenta la sconfitta dei bianconeri contro l'Atletico Madrid al Wanda Metropolitano nell'ottavo di Champions League. E lancia ancora qualche velata frecciatina a Massimiliano Allegri, con cui ha più volte polemizzato in tv in questi anni proprio per la qualità estetica del suo calcio.


SIMEONE DA' TUTTO - "Ammiro le persone che danno la vita nelle attività che svolgono. E Simeone è uno di questi, il suo calcio non è così armonioso, ma ha grande entusiasmo e generosità, sono degli eroi" ha detto Sacchi a proposito del Cholo, che si è lasciato andare a un'esultanza scomposta dopo la partita. Il Cholo, che ha rinnovato il contratto con l'Atletico fino al 2022, è felice di quello che sta facendo, ha detto il figlio Giovanni, che si prepara a sfidare l'Inter con la sua Fiorentina.


LA GARA DI RITORNO - La Juventus dovrà compiere un'impresa nella gara di ritorno per cercare di ribaltare lo 0-2 e conquistare i quarti di finale di Champions. Allenatore e giocatori si dichiarano pronti alla sfida. Non resta che far parlare il campo allo Juventus Stadium.

Commenti

La Prima Pagina