Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Coppa Italia Chievo-Verona 5-6. Pecchia va avanti ai rigori
© LaPresse

Coppa Italia Chievo-Verona 5-6. Pecchia va avanti ai rigori

L'Hellas si prende la rivincita del derby di campionato e approda agli ottavi, dove incontrerà il Milan. Dal dischetto decide l'errore di Pellissier
twitta

mercoledì 29 novembre 2017

VERONA - Rivincita nel derby di Coppa Italia per il Verona, che riscatta il ko in campionato ed elimina il Chievo ai calci di rigore e si regala la sfida degli ottavi con il Milan. La sfida era terminata 1-1 dopo 120': nei tiri dal dischetto è stato decisivo l'unico errore di serata, di Pellissier (che aveva portato in vantaggio il Chievo nel primo tempo), mentre l'Hellas ha realizzato tutti e cinque i penalty a disposizione. 

NUMERI E STATISTICHE

LA PARTITA - Primo sussulto al 5', quando Gaudino va a terra in area avversaria, ma rimedia solo un giallo per simulazione. Poco dopo, il vantaggio del Chievo: è l'8' quando Depaoli lancia lungo, Pellissier aggancia in area avversaria, e con il piede destro spedisce la palla all'angolino, 1-0. La partita resta viva: al 28' ci prova Radovanovic, ma Silvestri c'è. Il Verona si fa vedere al 32' con Fares, che da buona posizione mette a lato. Ma il pareggio è solo rimandato: al 34' Garritano perde palla in area di rigore, Fares la fa sua e mette in rete l'1-1. Nel finale di primo tempo, buona occasione per il Chievo, con il colpo di testa di Cacciatore che termina di poco alto.

TUTTO SULLA COPPA ITALIA

SECONDO TEMPO - Al 15' della ripresa buona la ripartenza di Fares, il cui cross però è troppo su Seculin che controlla. Più pericoloso il Chievo due minuti dopo: cross di Gaudino, spizzata di Stepinski, poi Heurtaux mette in corner. Al 27' buon pallone di Gaudino per Cacciatore, che però manda fuori. Poco dopo la mezzora, Verona pericoloso: Verde serve Bessa, colpo di testa di quest'ultimo, Seculin, coi pugni, c'è. Dalla parte opposta Depaoli, servito da Cacciatore in area, spedisce alto. Momento vivace dell'incontro, visto che immediatamente dopo torna a farsi vedere il Verona: conclusione insidiosa di Fares col piede mancino, Seculin è reattivo e gli dice di no.

SUPPLEMENTARI E RIGORI - Nel primo supplementare, la palla gol più nitida è per i clivensi, con Inglese, che colpisce di testa sottomisura; Silvestri si oppone e sventa tutto. Il Chievo cerca di evitare i calci di rigore e ci prova al 7' del secondo supplementare, ancora Inglese, ancora di testa: palla fuori. Altra palla gol per il Chievo un paio di minuti dopo, ma Silvestri ancora una volta salva tutto sul tocco ravvicinato di Depaoli. Risultato immutato al termine dell'extra-time, si tirano i rigori. Dagli undici metri, Pellissier sbaglia il primo rigore (para Silvestri), il Verona li mette dentro tutti e passa agli ottavi.

Tags: coppa italiaChievoVerona

Tutte le notizie di Coppa Italia

Approfondimenti

Commenti