Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

La Varesina non si ferma: è in finale

La squadra di Spilli supera il Cjarlins e insegue ancora la Serie Dtwitta

lunedì 25 maggio 2015

Continua a sognare la Serie D la Varesina che accede alla finale playoff nazionale dove troverà i veneti del Liventina. La formazione di Spilli, dopo aver ipotecato il passaggio del turno già nella sfida d’andata di semifinale, ha battuto anche al ritorno la compagine friulana del Cjarlins Muzane, fornendo una bella prova di forza in vista delle due partite più importanti della stagione. Dopo un primo tempo equilibrato la partita si infiamma nella ripresa. Al 5’ Federico Caon sfrutta al meglio l’assist di Rampinini e porta in vantaggio gli ospiti. Il Cjarlins risponde dieci minuti dopo con l’incornata di Fabbro sul traversone di Monti. Poco dopo la mezzora è Rampinini a portare ancora avanti la Varesina al termine di una splendida azione personale. Poco dopo sforna un assist per il tris firmato da Costantin. Agli avversari non resta che rendere meno amaro il passivo nel recupero con il rigore di Fabbro.

Cjarlins Muzane-Varesina 2-3

Cjarlins Muzane: Peressini, Borsetta (30′ st Salgher), Brichese, Moras, Visintin, Santandrea, Piccolotto, Battaglini, Fabbro, Battistin (44′ st Paludetto), Monti (30′ st Nassiz). A disposizione: Clede, Cocetta, Cavaliere, Paracano. Allenatore: Birtig.

Varesina: Debernardi, Tino, Barni, Marzio, Allodi, Albizzati (32′ st Mat. Di Caro), F. Caon (27′ st Costanzo), Mas. Di Caro, Constantin, Rampinini, Manuzzato (17′ st Kate). A disposizione: Salvatori, C. Caon, Bianchi, Veronesi. Allenatore: Spilli.

Arbitro: Panettella di Bari.

Marcatori: st: 5′ st F. Caon (V), 15′ st Fabbro (C), 31′ st Rampinini (V), 37′ st Costantin (V), 50′ st Fabbro (rig) (C).

Note: Espulso: 48′ st Debernardi (V) per fallo da ultimo uomo.

Tutte le notizie di Dilettanti Lombardia

Approfondimenti

Commenti