Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

A Cuneo si tratta la cessione

Il presidente Rosso valuta la possibilità di un passaggio di consegne: in lizza ci sono tre cordate pronte a rilevare la società biancorossatwitta

lunedì 18 maggio 2015

A Cuneo, invece, dopo la promozione in Lega Pro, il presidente Marco Rosso sta riflettendo concretamente sulla messa in vendità della società. In questo momento, ci sono tre cordate che potrebbero rilevare il sodalizio biancorosso: la prima è composta da imprenditori lombardi (già coinvolti nel calcio) impegnati nel settore del lavoro interinale, la seconda fa capo ad un gruppo di investitori laziale, mentre la terza porterebbe all'ex Gassino Bechis (che aveva già tentato di rilevare Casale e l'Asti). E il direttore sportivo Oscar Becchio ha confermato la trattativa in corso: «Marco Rosso sta prendendo in considerazione l'ipotesi di un'eventuale cessione della società, ma di sicuro non svenderà il Cuneo e si muoverà soltanto se crede di poter migliorare questa realtà. In caso contrario, la società non verrà ceduta». Nonostante le riflessioni su un possibile passaggio di proprietà siano state fatte, in questo momento il presidente Rosso non sembra ancora convinto di arrivare fino in fondo con le trattative. L'intenzione è quella di farsi affiancare da nuovi soci disposti ad investire nel Cuneo e non quella di svendere una società che rappresenta un patrimonio importante per il movimento calcistico piemontese, pronta a tornare nei professionisti. Sul fronte tecnico, invece, il tecnico Salvatore Iacolino, nonostante il traguardo raggiunto, si allontana: per la prossima stagione spunta l'ipotesi Marco Sesia, reduce dall'esperienza in Lega Pro con il Barletta.  

 

Paolo Pirisi (Habtech)

Tutte le notizie di Dilettanti Piemonte

Approfondimenti

Commenti