Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Giovanissimi Fascia B Torino - Loddo: «Il Cit Turin può andare lontano»

Giovanissimi Fascia B Torino - Loddo: «Il Cit Turin può andare lontano»

Ambizioso il tecnico rossoverde: «Obiettivo vittoria del girone, ma bisogna tenere d'occhio Ardor San Francesco e Barcanova»twitta

domenica 15 gennaio 2017

 Maria Cristina Zichella

Ci siamo, come per le altre categorie di Torino anche per i Giovanissimi Fascia B domenica prossima riparte il campionato. Ovviamente, essendo poche le gare giocate prima della pausa natalizia, i giochi sono ancora totalmente aperti, ma le prime sfide disputate nella seconda fase hanno subito permesso di cominciare a farsi un'idea di chi può sperare di giocarsi il titolo. Basti pensare al girone A, dove Cit Turin a Ardor San Francesco stanno dando vita ad un vero e proprio testa a testa. Loddo, allenatore dei rossoverdi, è soddisfatto delle sue forze e non patisce il fiato su collo degli avversari di San Francesco al Campo: «Sono ovviamente contento della classifica, ma per arrivare fino alla fine e portare a casa la vetta del girone serve continuità, non dobbiamo mai mollare la presa. Abbiamo un buon margine di miglioramento. Non temo assolutamente l'Ardor, noi possiamo tranquillamente vincere il girone se scendiamo in campo convinti delle nostre potenzialità». Anche sul fronte basso canavesano orgoglio e determinazione non mancano; il tecnico Lauritano è soddisfatto di come si sta evolvendo il campionato: «Stiamo andando abbastanza bene, abbiamo vinto tutte le partite senza subire gol e la prestazione dei ragazzi è convincente. Dobbiamo ancora disputare gli scontri diretti con Barcanova e Cit Turin, squadre più organizzate rispetto a quelle affrontate fino ad ora. Gioco per arrivare il più in alto possibile, vogliamo restare in cima alla classifica». A sparigliare le carte dei due contendenti un ottimo Barcanova, che può fare da terzo incomodo al duetto capolista, e che per entrambi i tecnici è una delle compagini più competitive del raggruppamento. Testa a testa anche nel girone C, dove None e Pertusa si trovano in testa a pari punti. La quarta giornata vedrà contro Barracuda-None, distanti tre punti. Bisognerà aspettare la settima giornata per lo scontro None-Pertusa. 

 

Giochi aperti

Più equilibrio nel girone B: Il Gassino San Raffaele, capolista, distacca per soli tre punti altre quattro squadre: Lucento, Pino, S. Giuseppe Riva e Orione Vallette, pronte a cogliere un passo falso dei rossoblu. Domenica ci sarà proprio il match tra Lucento e Pino, che potrebbe cominciare a creare distacco in questo blocco di vertice. Nel girone D tanta attesa per la prima sfida del nuovo anno, quella tra Pecetto e Bsr Grugliasco: i grugliaschesi tengono per ora la vetta ma gli avversari seguono a ruota, insieme a loro anche Lesna e Pro Collegno, tutte schiacciate in una manciata di punti. Tre le squadre in volata nel girone: Mathi Lanzese, Gabetto Sporting Venaria e Alpignano. Domenica 22 gennaio ci sarà lo scontro diretto Alpignano-Mathi Lanzese; alla quinta giornata si disputerà l'altro scontro diretto, quello tra Gabetto Sporting Venaria e Mathi Lanzese.

Tags: Giovanissimi Fascia BGiovaniliTorino

Tutte le notizie di Dilettanti Piemonte

Approfondimenti

Commenti