Calcio

Promozione - Bentornato Pive-gol, vecchio

Promozione - Bentornato Pive-gol, vecchio "Rocky" del Carignano

L'attaccante biancorosso, fermo da dieci mesi per problemi fisici, ritorna al gol contro la PiscineseRivatwitta

lunedì 11 settembre 2017

 Marco Piccinni

"Non è importante come cadi, ma come ti rialzi!" Lo sa bene Andrea Pivesso, attaccante del Carignanoche ieri, a distanza di ben dieci mesi, è tornato al gol contro la corazzata PiscineseRiva. Una rete fortemente voluta che ha cancellato le delusioni passate figlie prima di un virus alle ossa, poi di un incidente alla spalla destra con l'amico e compagno Alessandro Zaghi e per concludere la scomparsa del nonno Giustino. Un incubo per Pivesso che ha trovato fine ieri contro la squadra di Antonio Ballario per la gioia personale e di chi gli è sempre stato accanto.

Entusiasta il "Rocky" del Carignano, da sempre innamorato della boxe oltre che del calcio: "Emozionato? Direi proprio di si. Con quel gol ho rivisto il film di questi dieci mesi, un incubo, la prima cosa che ho fatto è stata andare ad esultare dal mio amico Ale, lui c'era con me quel giorno in montagna a sciare". Una mezza impresa per il Carignano, capace di bloccare la PiscineseRiva sul 3-3 per un pareggio che fa impazzire Pivesso: "Vincere era impensabile, mai dire mai però era davvero difficile. Ora ci godiamo questo punto consapevoli di aver offerto una buona prestazione. Ora pensiamo a lavorare, vogliamo salvarci e io vorrei tornare al gol, ai miei gol".

E noi te lo auguriamo, in bocca al lupo Pive gol.

Tags: PromozionePivessoCarignano

Tutte le notizie di Dilettanti Piemonte

Approfondimenti

Commenti