Europei 2016

Italia-Finlandia 2-0: Candreva-De Rossi gol, Zaza il migliore
© www.imagephotoagency.it

Italia-Finlandia 2-0: Candreva-De Rossi gol, Zaza il migliore

Nell'ultimo test prima degli Europei, la Nazionale convince e con la Finlandia, che aveva fermato il Belgio, non rischia mai. Bene anche i difensori, da rivedere Thiago Mottatwitta

lunedì 6 giugno 2016

di Valerio Albensi

VERONA - Stavolta oltre alla vittoria arriva anche una prestazione convincente. L'Italia chiude la marcia di avvicinamento agli Europei battendo la Finlandia (2-0), una settimana dopo il successo contro la Scozia e nel giorno dell'accordo tra Tavecchio e Ventura per il ruolo di successore di Conte. Segnano Candreva (su rigore) e De Rossi: la Nazionale dimostra di stare bene soprattutto dal punto di vista fisico quando mancano sette giorni all'esordio contro il Belgio a Lione. Zaza è il migliore degli azzurri; da rivedere Motta, Immobile e El Shaarawy. Nel complesso però il ct può sorridere: questa non sarà la migliore Nazionale, ma è una squadra che può battersi con coraggio.

NON C'E' BUFFON - Sorprese alla lettura delle formazioni. Conte lascia in panchina Buffon e De Rossi, il capitano è Chiellini. Nel centrocampo a cinque, gli esterni sono Candreva e El Shaarawy, in attacco coppia Immobile-Zaza. Nella Finlandia, che cinque giorni fa ha pareggiato nel test con il Belgio, c'è Hetemaj, che a Verona è di casa: è una delle colonne del Chievo. L'Italia parte forte, con intensità. Il ct si aspetta una prestazione vera e gli azzurri non si risparmiano nei contrasti. Parolo rischia subito il giallo per un'entrata in ritardo su Uronen. La prima occasione è per Zaza, dopo otto minuti: cross di Giaccherini dalla sinistra e girata di testa dello juventino che finisce fuori. Ancora Zaza pericoloso cinque minuti dopo: calcia di sinitro dalla distanza, ma la conclusione è debole. Conte applaude.

SBLOCCA CANDREVA - Al 18', l'Italia apre un'altro varco nel muro finlandese. Scambio Zaza-Immobile e sinistro del giocatore del Torino che finisce a un metro dal palo. I due attaccanti si cercano, l'intesa cresce. Il gol arriva al 27', su rigore. Hetemaj stende Candreva in area, l'arbitro non ha dubbi e indica il dischetto. A calciare va proprio il laziale, che è specialista e non sbaglia. Si va al riposo sull'1-0: è una buona Nazionale.

Nella ripresa tornano in campo gli stessi undici dei primi 45'. L'Italia continua a spingere, la Finlandia è troppo passiva e balla sulla fascia destra, dove Candreva crea un paio di situazioni pericolose. Bene anche Zaza che si mette in mostra anche aiutando in difesa. Conte mischia le carte: fuori Motta (fischiato dal Bentegodi) e Giaccherini, dentro De Rossi e Sturaro. La Nazionale ha un'altra buona occasione al 67' con El Shaarawy. De Rossi trova il compagno della Roma con un tocco di prima in verticale, il Faraone controlla, ma prima di calciare solo davanti al portiere viene fermato dalla scivolata decisiva di Arajuuri. L'esterno, poi lascia il posto a Florenzi.

TUTTOSPORT REGALA LA BANDIERA DELL'ITALIA

RADDOPPIA DE ROSSI - Il raddoppio azzurro è nell'aria e arriva al 70', con De Rossi che gira in porta di testa un cross dalla destra di Candreva. Il laziale esce poco dopo, al 75', sostituito da Bernardeschi. Meriterebbe il gol anche Zaza: lo sfiora al 76', ma il portiere Hradecky si oppone in uscita. Entrano anche Pellè e Ogbonna al posto di Zaza e Bonucci. Finisce dopo tre minuti di recupero. L'Italia c'è e tra una settimana viene il bello.

ITALIA-FINLANDIA 2-0: TABELLINO E STATISTICHE

Tags: ItaliaZazaImmobileCandrevanazionale

Tutte le notizie di Il commento

Approfondimenti

Commenti