Europei 2016

Euro 2016, Francia-Albania 2-0: padroni di casa agli ottavi
© EPA

Euro 2016, Francia-Albania 2-0: padroni di casa agli ottavi

La squadra di De Biasi resiste fino al 90' poi Griezmann e Payet fanno volare i francesitwitta

mercoledì 15 giugno 2016

TORINO - La Francia è agli ottavi di finale degli Europei grazie alla seconda vittoria in due partite. Anche stavolta, come nel debutto contro la Romania, il successo arriva nel finale. L'Albania, solida e messa bene in campo da De Biasi, resiste fino al 90' poi viene travolta dall'assalto francese che produce i gol di Griezmann e Payet. Finisce 2-0. Nel secondo tempo, molto intenso a differenza del primo, arrivano anche due pali, uno per parte. Pogba, partito dalla panchina, ha dato più brio al centrocampo francese quando è entrato. Molto buona la prova di Hysaj, ottimo in difesa e pericoloso in un paio di occasioni anche in attacco. La Francia ora comanda il girone A con 6 punti ed è già agli ottavi, la Svizzera è due punti sotto. A un punto Romania e Albania. 

L'ALBANIA SI DIFENDE - Confermate le indiscrezioni della vigilia: Deschamps tiene in panchina Pogba e Griezmann. In campo Coman e Martial con Kantè a centrocampo insieme con Matuidi. Il romanista Digne ancora in panchina, il titolare a sinistra è Evra. Nell'Albania c'è il giocatore del Napoli Hysaj, Memushaj del Pescara e in porta Berisha della Lazio. La Francia inizia subito in attacco e mantiene sempre il pallino del gioco. Gli avversari però sono bravissimi a chiudere ogni spazio, con raddoppi frequenti soprattutto su Payet e Coman. L'Albania, dopo una partenza timida, comincia a farsi vedere davanti in contropiede. Sulla fascia destra Hysaj crea qualche problema, come al 24' quando un suo cross teso deviato per poco non permette a Sadiku di concludere a rete da pochi passi, Lloris però anticipa tutti. I padroni di casa, a parte un paio di colpi di testa di Giroud, producono pochissimo in attacco. Martial non sembra in giornata, in generale ci sono pochi movimenti e pochi inserimenti dei centrocampisti. Dall'altra parte, al 38', Kanté salva su Agolli. Alla fine del primo tempo il Velodrome di Marsiglia fischia la Francia. 

CAMBIO DECISIVO - La ripresa comincia con Pogba in campo al posto di Martial. Pochi secondi e Coman sfiora il gol di testa: la palla esce di un niente. Al 51' la grande occasione per l'Albania: Sagna contrasta Memushaj davanti alla porta, il suo tocco fa finire la palla sul palo, con Lloris battuto. La partita diventa improvvisamente più intensa. Pogba ci prova di controbalzo, ma la palla è alta. La Francia alza il baricentro: Sagna e Evra partono altissimi. Deschamps fa entrare anche Griezmann, fuori Coman. E' il 68': stavolta Giroud è sfortunato, il suo colpo di testa potente colpisce il palo. Per il quarto d'ora finale dentro anche l'idolo locale Gignac. I padroni di casa si giocano il tutto per tutto, attaccando a testa bassa, l'Albania cerca di difendere il risultato con i denti. Ma si abbassa troppo e al 90' Griezmann di testa fa esplodere il Velodrome. Poco dopo arriva anche il sigillo di Payet. La Francia è agli ottavi. 

FRANCIA-ALBANIA 2-0: TABELLINO E STATISTICHE

Tags: Euro 2016FranciaAlbania

Tutte le notizie di Il commento

Approfondimenti

Commenti