Europei 2016

Dalla Spagna, Del Bosque sicuro: «Morata può essere un grande»

Dalla Spagna, Del Bosque sicuro: «Morata può essere un grande»

Il ct della Nazionale roja: «La miglior prova del fatto che sia un ottimo giocatore è che io l'ho chiamato»twitta

lunedì 6 giugno 2016

MADRID (SPAGNA) - Le voci di mercato sul futuro di Alvaro Morata si inseguono in continuazione. Un giorno giocherà in Premier, il giorno dopo nella Liga, il giorno dopo ancora rimarrà alla Juventus. Di certo c'è solo che l'attaccante della Juventus giocherà l'Europeo in Francia da titolare della Nazionale allenata da Del Bosque. Il ct della Roja ha parlato ad "As" delle speranze sulla punta bianconera: «Ha le qualità e ci sono le condizioni perchè Alvaro diventi un attaccante al livello di Suarez o Lewandowski ed è per questo che è qua con noi, il fatto che io l'abbia chiamato è la miglior dimosrazione di quello che dico. Morata ha ottime qualità: potenza fisica, l'intelligenza per muoversi in attacco, intuizioni in area, è bravo con entrambi i piedi, un buon tiro e sa colpire di testa. Ha tutto per essere un grande attaccante. Da lui mi aspetto lavoro, gol, movimento e smarcamento. Deve avvicinarsi ai centrocampisti, offrirsi ai compagni. Deve allungare la squadra e essere capace di giocare sul filo del fuorigioco. Le sue quotazioni aumenteranno all'Europeo»

JUVE, SPIRAGLIO MORATA: E' TENTATO 

 

Tags: JuventusSpagnaMorataEuro 2016

Tutte le notizie di Spagna

Approfondimenti

Commenti