Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

© Ansa

Roma-Fiorentina, Garcia: «Dopo la pioggia viene sempre il sole»

L'allenatore giallorosso: «Noi lottiamo contro la piazza difficile, ma non pensate che mi arrenderò al primo momento di difficoltà, mi auguro di affrontarne altri in futuro ma non in questa stagione»twitta

mercoledì 18 marzo 2015

TORINO – Dopo la dura batosta interna contro la Sampdoria, per la Roma è tempo di pensare alla sfida di Europa League con la Fiorentina. Garcia, intervenuto in conferenza stampa, ha però parlato della situazione che sta vivendo la squadra: «Io non eccedo mai in euforia e non eccedo in pessimismo. Sono tranquillo e positivo perché dopo la pioggia viene sempre il sole. Vi chiedo solo di lasciar tranquilli i giocatori, io mi prendo tutte le colpe ma lasciate lavorare i giocatori poi i conti si faranno alla fine. Sembra che stiamo retrocedendo e non lottiamo su nessun fronte ma non è così: domani c'è un match fondamentale e abbiamo la voglia di superare il turno. L'unica motivazione che abbiamo è passare il turno».

PIAZZA DIFFICILE – A chi gli chiedeva quanto fosse dura per un allenatore la piazza di Roma, Garcia risponde così: «Noi lottiamo contro questa cosa, ma non pensate che mi arrenderò al primo momento di difficoltà, mi auguro di affrontarne altri in futuro ma non in questa stagione. Dopo la sconfitta con la Samp, finché l'arbitro non fischia la fine dell'ultima partita, io ci sarò per la squadra; sono il primo sostenitore».

GERVINHO E ITURBE – Nonostante i risultati non arrivino, e soprattutto i gol, Garcia continua a puntare su Gervinho ed Iturbe, che non sembrano in grande forma. «Se parliamo dell'Europa hanno segnato parecchio, soprattutto Gervinho perché Manuel si è infortunato per molto tempo. Abbiamo altri giocatori importanti in attacco, ma l’ivoriano è lo stesso che faceva alzare in piedi l'Olimpico per le sue qualità, deve ritrovare in campionato lo spirito che ha in Europa. Iturbe è stato molto tempo infortunato e ha lavorato sempre per ritrovare la forma fisica perché per lui è importante essere al 100% per esprimersi al meglio, ma io ho totale fiducia in questi due giocatori come in tutta la squadra».

Tutte le notizie di Roma

Approfondimenti

Commenti