Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Europa League: Villarreal-Liverpool 1-0; Shakhtar-Siviglia 2-2
© EPA

Europa League: Villarreal-Liverpool 1-0; Shakhtar-Siviglia 2-2

Vittoria in extremis del sottomarino giallo grazie al gol di Adrian Lopez. I detentori del trofeo recuperano lo svantaggio all'82' grazie al rigore di Gameiro. twitta

giovedì 28 aprile 2016

VILA REAL (SPAGNA) - Il Villarreal trova il gol vittoria al 92', la 7ª vittoria su 7 partite casalinghe in Europa League. Il Liverpool di Klopp esce dal Madrigal sconfitto dopo un match incolore. Forse il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto, ma ha vinto la squadra con più volontà. Il Liverpool, adesso, dovrà ribaltare il risultato in casa ad Anfield. 

VILLARREAL-LIVERPOOL 1-0: LE STATISTICHE 

Il Liverpool non si fa schiacciare dal fattore campo e si porta subito in avanti producendo la prima occasione da gol della partita. Al 5' Lallana mette al centro dell'area un cross dalla destra che arriva sui piedi di Joe Allen grazie a una deviazione, il centrocampista dei Reds impatta bene il pallone, ma la sua conclusione, troppo centrale e lenta, si spegne tra le braccia di Asenjo. Il Villarreal non vuole concedere il pallino del gioco agli avversari cercando di alzare il pressing e portare il maggior numero di giocatori sulla trequarti degli inglesi. Al 10' Soldado avrebbe l'occasione per portare in vantaggio gli spagnoli allenati da Marcelino, ma il suo diagonale sugli sviluppi di un calcio di punizione sfiora il palo e si spegne a lato, per il sollievo di Klopp. Al 22' la pressione del Villarreal mette in seria difficoltà la retroguardia del Liverpool: un'azione prolungata del sottomarino giallo concede a Pina la possibilità di concludere a rete, ma il suo tiro a giro di destro è preda di Mignolet che riesce a ribattere e a salvare la propria porta. Sul finale del primo tempo Soldado si rende ancora molto pericoloso controllando il pallone al limite dell'area e calciando a giro, la sfera, però, esce di pochissimo, accarezzando l'esterno della rete e non permettendo al Villarreal di passare in vantaggio.

LA CLASSIFICA MARCATORI DELL'EUROPA LEAGUE

SECONDO TEMPO - Neanche il tempo di iniziare il secondo tempo che Bakambu colpisce il palo di testa sul calcio d'angolo di Dos Santos. La ripresa, quindi, ricomincia allo stesso modo in cui erano finiti i primi 45 minuti di gioco. Il Villarreal preme sull'acceleratore, mentre il Liverpool è costretto a soffrire. I Reds provano a reagire, ma l'impostazione tattica degli avversari impedisce la costruzione di azioni pericolose per Asenjo, il portiere degli spagnoli, che non deve intervenire mai nei primi 15 minuti di gioco. Al 65', però, finalmente i Reds si svegliano: Firmino, trovato in area, tira di desstro e colpisce il palo, fondamentale la deviazione di Asenjo che non gli permette di segnare il vantaggio in trasferta. Ma è l'equilibrio a regnare sovrano. Liverpool e Villarreal non riescono a pungersi. Poche le vere occasioni da gol sia da una parte che dall'altra. All'87 Bakambu avrebbe l'occasione in extremis per vincere il match, ma Mignolet risponde miracolosamente mettendo la palla in angolo e sul ribaltamento di fronte Moreno, involato in contropiede, non riesce a segnare contrastato da Denis Suarez. Ma al 92' il Villarreal trova il gol della vittoria. Denis Suarez si invola sulla destra grazie all'assist di Soriano e davanti al portiere trova libero in area Adrian Lopez che deve solo spingere il pallone in rete. Villarreal-Liverpool 1-0 e gli spagnoli mantengono l'imbattibilità casalinga e si candidano per un posto in finale. 

LE SEMIFINALI DI EUROPA LEAGUE

LEOPOLI (UCRAINA) - L’andata dell’altra semifinale sorride al Siviglia, che ottiene un ottimo pareggio a Leopoli contro lo Shakhtar di Lucescu. 2-2 il risultato finale con la decisiva firma di Gameiro, arrivata su rigore. In mezzo lo spaventoso infortunio capitato a Krohn-Dehli, uscito anzitempo per la torsione innaturale del ginocchio sinistro. La squadra di Emery si spinge subito in avanti e sblocca già dopo sei minuti con Vitolo, che riceve da Gameiro e beffa Pyatov sotto le gambe. La gara, subito dopo la gioia degli andalusi, assume l’andamento inverso: il lancio di Rakitskiy è premiato da Marlos, bravo al 23’ nel portarsi avanti il pallone con il petto e a trafiggere la porta di David Soria. Non è finita qui perché al 35’ è addirittura 2-1 Shakhtar con il colpo di testa di Stepanenko. Lucescu ringrazia ancora una volta il brasiliano – autore della rete dell’1-0 – per il perfetto assist. Il Siviglia prova a reagire e, nel corso della ripresa, sfiora il pareggio con il destro dal limite da parte di Carriço. Krohn-Dehli rileva Konoplyanka e si fa prontamente vedere con una conclusione che diventa, però, facile preda del portiere avversario. Sfortunato il centrocampista danese perché poco dopo è costretto ad abbandonare il terreno di gioco, il ko è terribile: la rotula del ginocchio sinistro esce dalla sua posizione naturale. Al 75’ il direttore di gara annulla il 2-2 di Gameiro per posizione irregolare e qualche secondo più tardi, sempre l’attaccante francese, fallisce clamorosamente una chiara occasione trovandosi a tu per tu con Pyatov. Niente paura per Emery, Gameiro si prende la rivincita all’82’ firmando il 2-2 su rigore (gol numero 26 in stagione) e portando la sfida dalla parte del Siviglia.

SHAKHTAR-SEVILLA 2-2: STATISTICHE

 

Tags: LiverpoolVillarrealEuropa LeagueKloppMarcelino

Tutte le notizie di Europa League

Approfondimenti

Commenti