Calcio

Golden Boy, ecco i 40 ragazzi d'oro VOTA!

Golden Boy, ecco i 40 ragazzi d'oro VOTA!

Verso un “derbyssimo”: Coman e Sanches in poletwitta

giovedì 29 settembre 2016

di Massimo Franchi

TORINO - Irrompe il Golden Boy, trofeo internazionale di Tuttosport che premia ogni anno il miglior calciatore Under 21 tesserato per un club europeo della massima divisione. Quella attuale è la 14ª edizione del nostro riconoscimento, considerato unanimemente un autentico Pallone d’Oro dei giovani: basta dare una sbirciata su Wikipedia per rendersi conto di quale sia la portata dell’ormai abituale appuntamento e quanto i candidati “sgomitino” per conquistarlo. A votare, come da tradizione consolidata, una giuria altamente qualificata composta da 30 giornalisti specializzati in calcio estero delle p i ù prestigiose testate del Vecchio Continente: dal francese L’Équipe allo spagnolo Marca, dalla tedesca Bild all’inglese Times, dal portoghese A Bola all’olandese De Telegraaf. Insieme a loro anche le autorevoli preferenze dei Direttori dei tre quotidiani sportivi italiani: Tuttosport, Corriere dello Sport-Stadio e La Gazzetta dello Sport.

Parterre de rois Nell’albo d’oro figurano campioni consacrati quali Messi, Rooney, Agüero, Götze, Pogba... Ci piace inoltre far notare che tutti i 13 precedenti vincitori, a cominciare dal “capo s t i - p i te” V a n derVaart che fra 4 mesi compirà 34 anni, sono regolarmente tesserati per società della massima divisione.

Occhio ad Asensio Nella lista delle 40 “nomination” elaborate dalla redazione di Tuttosport i favoriti alla successione di Martial sembrano essere due talenti stranieri del Bayern di Ancelotti: si profila un “derbyssimo” tra il franco-guadalupese Kingsley Coman, alla seconda stagione di prestito dalla Juventus, e il portoghese-capoverdiano Renato Sanches, prelevato in estate dal Benfica. I due hanno conquistato i rispettivi titoli nazionali per club e sono scesi in campo nella finale di Euro 2016 a Saint-Denis dove il Portogallo ha inferto una bruciante sconfitta ai padroni di casa transalpini. Ma occhio al baby terribile Marcus Rashford del Manchester United (ha frantumato record detenuti da Best e Rooney) e allo spagnolo Marco Asensio del Real Madrid. Latitano gli italiani: c’è solo Donnarumma...

VOTA IL GOLDEN BOY 2016

Tags: Golden BoyTuttosport

Tutte le notizie di Golden Boy

Approfondimenti

Commenti