Calcio

Una parata di stelle sfilerà a Montecarlo con Tuttosport e il Golden Boy
© EPA

Una parata di stelle sfilerà a Montecarlo con Tuttosport e il Golden Boy

Il nostro premio sarà il clou degli European TV Sport Awards

twitta

lunedì 24 ottobre 2016

 Massimo Franchi

Notte stellare nel vero senso della parola quella odierna a Monte-Carlo. La cerimonia di premiazione del Golden Boy sarà il “clou” dell’evento “European TV Sport Awards 2016” che avrà luogo nella “Grand Ballroom” del Fairmont Hotel (ex Loews), il cui ingresso sorge giusto di fronte alla famosa curva a gomito del tracciato del Gran Premio di Monaco di Formula 1. Oltre 400 invitati gremiranno il salone dove si celebrerà l’atteso “happening” monegasco. Si comincerà alle ore 19 con il classico “red carpet” cui seguirà un esclusivo “champagne cocktail”. Alle 20 la cena di gala con menu “stellato”. E proprio durante l’imprescindibile “amuse-bouche”, alle 20.10 esatte, Renato Sanches salirà sul palco per ricevere il premio dalle mani del nostro direttore Paolo De Paola. Il grande talento portoghese giungerà da Monaco di Baviera a Nizza verso le ore 16 con un volo privato insieme al team-manager del Bayern, Kathleen Krüger, e a uno degli interpreti del club bavarese, Johannes Mösmang. Dall’aeroporto Côte d’Azur i tre faranno rotta verso Monte-Carlo e torneranno indietro subito dopo la conclusione del gala.

 

Rientro notturno
L’aeroporto di Monaco di Baviera ha un “night flight ban” (divieto di volo notturno) molto anticipato e rigidissimo per i jet privati (le ore 22) pertanto l’atterraggio avverrà a Norimberga, città bavarese che dista oltre 150 chilometri dalla capitale della birra. Karl-Heinz Rummenigge e Carlo Ancelotti hanno preferito così perché non gradivano che il giocatore rientrasse la mattina dopo con l’allenamento programmato appunto per domani (ore 10 in campo) nel Centro FCB di Säbener Strasse, dove Neuer e compagni effettueranno l’ultimo test prima del derby contro l’Augsburg valido per la Coppa di Germania. Anche la mamma di Renato, la signora Maria Auxiliadora das Dores, e sua sorella minore Micaela saranno presenti alla cena unitamente a vip di tutta Europa. Non potevano mancare autorità e stelle dell’AS Monaco, la squadra di casa cara al Principe Alberto II: in prima fila il vice-presidente esecutivo Vadim Vasilyev, che avrà al suo fianco il tecnico Leonardo Jardim e i giocatori Radamel Falcao, Bernardo Silva, João Moutinho e Fabinho.

 

Capello e Briatore
Un altro personaggio che non mancherà è Flavio Briatore. Un vip che a Monte-Carlo è di casa non solo per i suoi trascorsi in Formula Uno, ma perché nel Principato ha aperto due locali che vanno al massimo: il club Twiga (versione monegasca di quello versiliese) e l’elitario ristorante Cipriani, locale preferito dai calciatori biancorossi. Hanno confermato la loro presenza anche Fabio Capello, ex ct di Russia e Inghilterra dopo i trionfi riportati in passato alla guida di Milan, Real Madrid, Juve e Roma, e il suo giovane collega catalano Roberto Martinez, nuovo ct del Belgio. Fra gli altri ospiti, da segnalare l’ex campione del mondo di ciclismo Mario Cipollini e la “soubrette” spagnola Laura Barriales.

 

“Play for Change”
“European TV Sport Awards 2016” è un’importante iniziativa mondiale il cui obiettivo è anche quello di cooperare con l’organizzazione benefica “Play for Change” che aiuta a trasformare la vita di bambini bisognosi e indifesi attraverso lo sport e l’educazione.

Tags: Golden BoyTuttosportmontecarloRenato Sanches

Tutte le notizie di Golden Boy

Approfondimenti

Commenti