EUROPEAN GOLDEN BOY

Golden Boy 2016, Renato Sanches: «Vi sono grato per questo premio»

Golden Boy 2016, Renato Sanches: «Vi sono grato per questo premio»

Il giovane talento portoghese ha vinto il riconoscimento assegnato da Tuttosport, giunto alla sua quattordicesima edizione

twitta

lunedì 24 ottobre 2016

dal nostro inviato Stefano Salandin

MONTE CARLO - Renato Sanches e i suoi caratteristici capelli “rasta” si sono materializzati nella splendida hall dell’hotel Fairmont alle 16.30, accompagnati dalla team manager del Bayern, Kathleen Kruger. Il volo privato su cui si sono imbarcati a Monaco di Baviera è atterrato a Nizza con qualche minuto di ritardo: «Ma non c’è stato nessun problema: un ottimo volo. Vi sono molto grato per essere qui a ricevere il vostro premio» - ha sorriso il giovane talento portoghese al direttore di Tuttosport, Paolo De Paola, prima di avviarsi verso il tavolo dove lo aspettavano, “scortate” dal suo agente Jorge Mendes, la mamma Maria Auxiliadora des Dores e la sorella Micaela. Già, niente di meglio di un tuffo negli affetti familiari prima di diventare il personaggio della serata di gala che si svolgerà nella “Grand Ballroom” dove riceverà il Golden Boy, il premio al miglior giovane Under 21 europeo organizzato da Tuttosport e giunto alla 14ª edizione. La premiazione avverrà alle 20.10 nell’ambito dell’European TV Sports Awards al quale presenzieranno oltre 400 invitati tra cui molti rappresentanti dello sport. Ma il personaggio indiscusso sarà proprio, lui, Sanches, il baby d’oro per cui il Bayern Monaco ha sborsato la bellezza di 80 milioni di euro.

RENATO SANCHES È IL GOLDEN BOY 2016 DI TUTTOSPORT

FOTO - L'ARRIVO DI RENATO SANCHES AL FAIRMONT HOTEL

Tags: Golden Boy

Tutte le notizie di Golden Boy

Approfondimenti

Commenti