Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Italia, Mancini: «In porta ci sarà Donnarumma, Balotelli vediamo»
© Getty Images
0

Italia, Mancini: «In porta ci sarà Donnarumma, Balotelli vediamo»

Il ct guiderà per la prima volta gli azzurri nell'amichevole contro l'Arabia Saudita: «E' un nuovo inizio. La cosa importante è che i ragazzi giochino a calcio e siano spensierati»

domenica 27 maggio 2018

TORINO - Dopo la mancata qualificazione ai Mondiali di Russia 2018, l'Italia riparte da Roberto Mancini. Il Ct guiderà per la prima volta l'Italia domani, a San Gallo, nell'amichevole contro l'Arabia Saudita. "E' un nuovo inizio", dice il commissario tecnico, che chiede agli azzurri "entusiasmo, voglia di giocare e di divertirsi". "La cosa importante è che i ragazzi giochino a calcio e siano spensierati", aggiunge ai microfoni di Sky Sport Mancini, che non scioglie tutti i dubbi di formazione.



"Domani in porta ci sarà Donnarumma. Balotelli? Lui ha i suoi tifosi a Nizza vediamo se gioca domani o in Francia". Mancini, non scioglie i dubbi sulla formazione che manderà in campo domani sera a San Gallo, nell'amichevole contro l'Arabia Saudita, suo primo impegno alla guida degli azzurri. "Mario è un giocatore italiano, l'aveva chiamato anche Ventura solo che poi aveva avuto problemi fisici - ricorda Mancini -. Io l'ho solamente richiamato. Sarà uno degli attaccanti e speriamo possa darci qualcosa di buono anche per il futuro, visto che comunque è ancora giovane. Dipende tutto da lui: se sarà in forma e giocherà come sa, allora non ci saranno problemi".

Italia nazionale Mancini Balotelli Donnarumma

Potrebbero interessarti