Under 21, Serbia-Italia 1-1, Milinkovic-Savic e Cataldi, gol 'laziali'
© ANSA

Under 21, Serbia-Italia 1-1, Milinkovic-Savic e Cataldi, gol 'laziali'

A segno entrambi i centrocampisti di Pioli, in una gara che ha rispettato le grandi aspettativetwitta

venerdì 13 novembre 2015

NOVI SAD - Che fossero tra le squadre più forti di categoria già era ben noto, ma oggi Serbia e Italia Under 21 hanno messo in campo una qualità e un'intensità fisica come i 'grandi'. Finisce 1-1 con gol tutti laziali, con il vantaggio di Milinkovic-Savic e il pareggio di Cataldi. I serbi, campioni in carica dell'Europeo Under 19 e del Mondiale Under 20, sono passati in vantaggio al primo tiro del secondo tempo al 47', col trequartista di Pioli, Milinkovic-Savic come detto, che insacca con un tiro cross che sorprende Cragno. L'Italia è stata molto attiva nella riscossa immediata, senza batter ciglio e cominciando a ribattere colpo su colpo. E da azione di corner, su palla in uscita, Cataldi, sempre un centrocampista di Pioli, si è avventato con cattiveria sulla palla e ha pareggiato i conti al 56'. Gli azzurrini insomma hanno tenuto testa per tutta la partita alla corazzata di casa, che, per intenderci, fino ad oggiha segnato 12 reti e non ne ha mai subite in 3 partite. Prima di trovare l'Italia di Di Biagio, solida, ordinata e caparbia, che continua da capolista (con Serbia e Irlanda) la marcia agli Europei del 2017.

SERBIA - ITALIA 1-1 TABELLINO, CRONACA, CLASSIFICA

Tutte le notizie di Under 21

Approfondimenti

Commenti