Under 21, Andorra-Italia 0-1: decide un gol di Cerri 
© LaPresse

Under 21, Andorra-Italia 0-1: decide un gol di Cerri 

Vittoria fortunata per Gigi Di Biagio che indovina il cambio decisivo. Prestazione eccellente del portiere avversario Silveriotwitta

martedì 29 marzo 2016

LA VELLA (ANDORRA) - Un cambio azzeccato salva l'Under 21. Gli azzurrini, autori di una prova insufficiente contro un avversario modesto vincono grazie al in extremis di Cerri, subentrato a Rosseti. L'Italia consolida il primato in vista della sfida contro la Serbia del 2 settembre e della qualificazione agli Europei in Polonia del 2017

ANDORRA-ITALIA 0-1

PRIMO TEMPO - Per 20 minuti l'Italia sembra voler prendere le misure al suo avversario. Nessuna conclusione in porta e possesso palla sterile. La prima fiammata arriva al 24' con Rosseti che prova a sorprendere il portiere dell'Andorra dalla distanza, ma l'estremo difensore è attento. Sicuramente il campo di patate sul quale l'Under 21 è costretta a giocare non aiuta lo sviluppo di una manovra fluida, ma la squadra di Di Biagio non spinge contro una difesa che sembra tutt'altro che irresistibile. Nei primi 45 minuti gli azzurrini non riescono a mordere. Il primo tempo termina sullo 0-0; Berardi e compagni non sembrano in grado di portare a casa i 3 punti contro la rappresentativa più appordabile del girone.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa l'Under 21 sembra svegliarsi. La prima occasione arriva al 54' con Rosseti che dopo una grandiosa girata di testa colpisce il secondo palo. Gli azzurrini iniziano a schiacciare l'acceleratore: Mandragora mette a dura prova i riflessi del portiere avversario con un tiro dai 26 metri che l'estremo difensore fatica a respingere. Al 68' Benassi trova Berardi in area: l'attaccante del Sassuolo controlla la sfera, ma Silverio, il portiere di Andorra, si rende protagonista dell'ennesimo intervento miracoloso levando la palla dalla portata del fantasista azzurro proprio al momento della conclusione. Di Biagio prova a cambiare il destino della partita inserendo Cerri al posto di uno sfortunato Rosseti. Andorra cerca in tutti i modi di mantenere il risultato, anche con un atteggiamento poco sportivo: i giocatori avversari sono sempre a terra e interrompono la manovra degli azzurrini. Ma al 79' il neoentrato Cerri segna la rete decisiva: Silverio, fondamentale per tutta la gara, sbaglia un'uscita su calcio d'angolo e permette all'attaccante della Nazionale di segnare il gol del vantaggio. All'85 l'Italia avrebbe l'opportunità per raddoppiare: Cerri offre un pallone d'oro a Garritano che, però, tira addosso al portiere.

LE PAROLE DEL CT - "Quando si pensa che le partite ancora da giocare siano già vinte si commette un grosso errore. Oggi ne abbiamo avuto la dimostrazione: dobbiamo fare esperienza di questo successo. E' una vittoria che ci farà crescere. Cerri? Sono contento per lui, è un ragazzo che merita, è entrato bene e si è fatto valere. Siamo primi nel girone, i ragazzi stanno facendo molto bene, vedremo poi cosa accadrà a settembre".

 

Tags: Under 21ItaliaAndorra

Tutte le notizie di Under 21

Approfondimenti

Commenti