Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Mercato, l'Unicusano Ternana si blinda tra i pali: preso Iannarilli
0

Mercato, l'Unicusano Ternana si blinda tra i pali: preso Iannarilli

Ufficializzato l'acquisto del portiere della Viterbese: in rossoverde fino al 2020. Esperienza, carattere e qualità: con questo colpo il ds Pagni blinda il reparto

martedì 3 luglio 2018

Iannarilli, una sicurezza tra i pali dell'Unicusano Ternana. La nuova Ternana riparte dal numero uno. Dopo il ritorno di Lito Fazio, arriva una nuova ufficialità da via della Bardesca; e che colpo, visto che il nome del nuovo portiere rossoverde compariva in cima alla lista degli operatori di mercato di molte squadre di serie B. E invece Antony Iannarilli, classe 1990, ha firmato un biennale con le Fere, che scadrà il 30 giugno 2020. Un tassello importante nello scacchiere del direttore sportivo Danilo Pagni e di mister Luigi De Canio, che si affidano a un nome di livello, blindando il reparto. L’ufficialità è arrivata verso le 18.30 di ieri con questa nota: «La Ternana Calcio comunica di aver ingaggiato il portiere classe ’90 Antony Iannarilli. L’estremo difensore di Alatri nelle ultime due stagioni ha vestito la maglia della Viterbese Castrense e si è legato alla Società rossoverde fino al 30 giugno 2020».

CARRIERA. Scuola Lazio, Iannarilli ha collezionato qualche panchina in biancoceleste a inizio carriera per poi passare a Salerno, Gubbio, Pistoiese e infine Viterbese, dove ha giocato fino alla passata stagione. In mezzo, un terribile incidente (gli dovettero asportare la milza dopo un intervento in gioco pericoloso nella gara tra Borgo a Buggiano e Salernitana nel 2013) e una grande rinascita, fino ad arrivare a essere tra i numeri uno top della Lega Pro. Inoltre,un gol storico segnato con il Gubbio (nel 2015) contro il Grosseto con un colpo di testa da centravanti puro. Insomma, un repertorio più che completo, ma soprattutto tanta affidabilità, esperienza e ottime capacità praticamente in ogni specialità: piazzamento, uscite, reattività. Chi lo ha allenato o ci ha giocato insieme lo dipinge un ragazzo sereno con un ottimo carattere e un grande temperamento, che gli ha permesso di superare i momenti difficili e rilanciare la sua carriera. Lo ha di certo aiutato – a inizio carriera – aver lavorato fianco a fianco con Muslera, ai tempi in cui giocava nella Lazio. Il portiere dell’Uruguay, che si appresta a vivere l’avventura mondiale dei quarti di finale contro la Francia, ha insegnato molto ad Antony, come lui stesso ha ammesso più volte parlando del suo passato.

STRATEGIA. L’annuncio ufficiale di ieri, dunque, si inserisce nella strategia di mercato delle Fere, che stanno lavorando alacremente alla composizione della rosa all’insegna del motto più volte ripetuto dal ds Pagni e dalla dirigenza: fare e non dire. Per ora sono arrivati due colpi d’eccezione come quello di Iannarilli e di Fazio. Nella strategia silente del ds rossoverde, c’è da giurarlo, ci sono molte altre sorprese che i tifosi rossoverdi non vedono l’ora di scoprire.

Unicusano Ternana Iannarilli

Commenti

Potrebbero interessarti