Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Lega Pro, Gravina: «Per la riforma non basta la matematica»
© SESTINI MASSIMO

Lega Pro, Gravina: «Per la riforma non basta la matematica»

Il presidente: «C'è l'idea delle seconde squadre, si valuteranno tutti gli aspetti organizzativi e per ridurre i costi. E avrà il suo peso l'autodeterminazione di ciascuna Lega»twitta

lunedì 25 gennaio 2016

ROMA - "In un mese di lavoro in Lega Pro mi sono occupato di cose importanti. Ci sarà il 4 febbraio questa prima assemblea delle società per le modifiche allo statuto con un maggiore coinvolgimento dei club". L'ha detto Gabriele Gravina, presidente della Lega Pro, a Radio Onda Libera. "La riforma dei campionati non si può fare solo con i calcoli e i parametri economici, bisognerà valutare le progettazioni e la sostenibilità generale del sistema. C'è l'idea delle seconde squadre, si valuteranno tutti gli aspetti organizzativi e per ridurre i costi. E avrà il suo peso l'autodeterminazione di ciascuna Lega".  

 

 

Tags: lega progravina

Tutte le notizie di Lega Pro

Approfondimenti

Commenti