QUALIFICAZION MONDIALI 2018

De Biasi: «L'Albania di oggi non è quella dell'Europeo»
© EPA

De Biasi: «L'Albania di oggi non è quella dell'Europeo»

Il ct della nazionale che affronterà l'Italia: «In questo momento abbiamo qualche sofferenza di troppo»twitta

lunedì 20 marzo 2017

TORINO - L'Albania che l'Italia si appresta a incontrare (venerdì a Palermo) in una partita valida per le qualificazioni al Mondiale 2018 non è quella spumeggiante vista all'Europeo, ma gli azzurri faranno bene a non sottovalutarla. Questo, in sintesi, quanto detto da Gianni De Biasi, il tecnico italiano che allena la formazione albanese, intervenuto ai microfoni di 'Radio anch'io sport'. De Biasi lamenta "assenze importanti" e "qualche sofferenza di troppo" fra i suoi.

"Il mio lavoro è un pò più irto di insidie e problemi rispetto a quello del ct azzurro Ventura" ha spiegato il tecnico della nazionale di Tirana, ricordando che deve scegliere i giocatori "in un ambiente numericamente più piccolo" e fare i conti "con una realtà calcistica che a livello tecnico non è come il campionato italiano. Abbiamo alcune assenze che pesano, non abbiamo grandi ricambi che arrivino dal'under 21 o dal campionato interno. Ventura ha la fortuna di avere un campionato che gli dà grandi aiuti, come dimostra il caso dell'Atalanta. L'Italia ha nuova linfa e noi qualche sofferenza, questa è la differenza sostanziale di oggi". Tuttavia, ha concluso De Biasi, riferendosi alla sfida di venerdì con gli azzurri, "le partite bisogna sempre giocarle prima di considerarle vinte".

Tags: Mondiali 2018ItaliaAlbania

Tutte le notizie di Mondiali 2018

Approfondimenti

Commenti