MONDIALI 2018

Uefa Nations League, Italia nella Divisione A: cos'è e come funziona

55 squadre partecipanti suddivise in quattro leghe: il torneo partirà la prossima stagione. Oggi il sorteggio dei gironi a Losanna. Ci saranno dei posti in palio per l'Europeo del 2020twitta

mercoledì 24 gennaio 2018

1 di 3

TORINO - La Uefa ha reso nota la suddivisione della prossima Nations League. L'Italia si trova nella prima Divisione, quella A, con tutte le nazionali top continentali. Oggi alle ore 12 ci sarà il sorteggio per stabilire il girone degli azzurri: sarà un raggruppamento da tre, quindi con due avversarie che usciranno dalla stessa divisione. L'ultima del girone retrocederà nella Divisione B del prossimo torneo.

DIVISIONE A - Germania, Portogallo, Belgio, Spagna, Francia, Inghilterra, Italia, Svizzera, Polonia, Islandia, Croazia, Olanda
DIVISIONE B - Austria, Galles, Russia, Slovacchia, Svezia, Ucraina, Repubblica d'Irlanda, Bosnia, Irlanda del Nord, Danimarca, Repubblica Ceca, Turchia
DIVISIONE C - Ungheria, Romania, Scozia, Slovenia, Grecia, Serbia, Albania, Norvegia, Montenegro, Israele, Bulgaria, Finlandia, Cipro, Estonia, Lituania
DIVISIONE D - Azerbaigian, Macedonia, Bielorussia, Georgia, Armenia, Lettonia, Far Oer, Lussemburgo, Moldavia, Kazakistan, Liechtenstein, Malta, Andorra, Kosovo, San Marino, Gibilterra.

Le 55 squadre partecipanti sono state suddivise in quattro leghe a seconda del loro posto in classifica nel ranking per nazionali UEFA al termine delle Qualificazioni Europee alla Coppa del Mondo FIFA del 2018.

Pagina 2: cos'è la Uefa Nations League?

Tags: Uefa Nations League

1 di 3
Tutte le notizie di Mondiali 2018

Approfondimenti

Commenti