MONDIALI 2018

Argentina, il presidente Tapia sul golpe: «Tutte bugie»
© Getty Images
0

Argentina, il presidente Tapia sul golpe: «Tutte bugie»

Il numero uno dell'AFA difende la squadra dalle critiche e smentisce l'ammutinamento nei confronti del ct Sampaoli

domenica 24 giugno 2018

MOSCA (Russia) - "Chiacchiere", "menzogne mai accadute" e soprattutto "nessun golpe interno". Il presidente della federcalcio argentina (AFA) Claudio Tapia scende in campo per mettere fine a quelle che definisce "bugie della stampa" sulla presunta frattura tra il ct Jorge Sampaoli e la squadra. In una conferenza stampa nel ritiro della Seleccion, il 'Chiqui' Tapia se l'è presa con i giornalisti ("molto di quello che hanno scritto è una bugia") e con "coloro che vogliono danneggiare l'immagine del gruppo. Mi è sembrato opportuno venire qui per parlarvi e chiarire un po' di cose - ha detto Tapia ai media -. Voi siete il quarto potere, ma ci sono diversi modi di esercitarlo, senza dimenticare che siete comunicatori, ma non tutti sono uguali, ce ne sono alcuni diversi e a volte alcuni trascendono nella loro funzione di comunicazione, distorcendo i fatti". Tapia ha quindi fatto sapere che "oggi lo staff tecnico ha guidato l'allenamento e il gruppo si è allenato regolarmente, a dimostrazione che quello che qualcuno di voi ha scritto sono solo bugie". 

JEFECITO - "Siamo consapevoli di aver commesso degli errori, ma tutto questo rumore intorno a noi non aiuta. Non aiuta mai soprattutto quando fa riferimento alla divisione e non all'unità". Scende in campo anche Mascherano per cercare di riportare un po' di pace in casa dell'Argentina che, dopo le critiche e voci di rottura tra la squadra e il ct Sampaoli, martedì sera con la Nigeria ha comunque la chance di giocarsi l'accesso agli ottavi di Russia 2018. L'ex del Barcellona, in una conferenza stampa convocata proprio per allentare la tensione che ha vissuto in questi giorni l'Albiceleste, ha ammesso che c'è stato un incontro tra la squadra e l'allenatore Sampaoli "con la volontà di fare ciascuno la propria parte. Si è parlato di calcio. Con il ct i rapporti sono normali". Il centrocampista ha anche detto che "Messi sta bene". Duro invece contro il tecnico Caruso Lombardi, che aveva parlato di una lite tra lo stesso Mascherano e Pavon: "E' una persona malvagia" il commento del giocatore argentino. Guarda diretto al matchpoint di martedì sera Lucas Biglia, che prova a spronare così la nazionale: "Abbiamo una nuova opportunità, invertiamo la tendenza e andiamo avanti".

argentina Tapia Mascherano

Commenti

La Prima Pagina

Potrebbero interessarti