MONDIALI 2018

Juventus, con i soldi di Pjanic parte l’assalto a Milinkovic
© www.imagephotoagency.it
0

Juventus, con i soldi di Pjanic parte l’assalto a Milinkovic

Se il club bianconero dovesse incassare 80 o più milioni per il bosniaco, aumenterebbero le possibilità di convincere la Lazio

di Filippo Cornacchia e Guido Vaciago mercoledì 20 giugno 2018

TORINO - Il film è noto: se parte un big, ne arriva (almeno) un altro. E’ stato così nel 2016 con Pogba-Higuain e sarà così nei prossimi giorni se la Juventus si troverà costretta a sacrificare Miralem Pjanic, sempre più nel mirino delle big della Liga (Barcellona in primis). L’addio del bosniaco garantirebbe un assegno da 80 milioni di euro. Assegno che Beppe Marotta e Fabio Paratici, nel caso, utilizzeranno per dare l’assalto a Sergej Milinkovic Savic. Due anni fa la Juventus rinunciò a un centrocampista top (Pogba) per arrivare a uno dei migliori bomber del mondo (Higuain). Stavolta l’incastro sarebbe simile: fuori uno dei migliori registi in circolazione (Pjanic) e dentro una mezzala/trequartista con un potenziale da fuoriclasse assoluto (Milinkovic-Savic). Caratteristiche diverse, ma stessa filosofia: la qualità prima di tutto.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Commenti

La Prima Pagina

Potrebbero interessarti