MONDIALI 2018

0

Juventus, per Godin è duello con l'Atletico Madrid

Il club madrileno, innervosito dalle mosse dei bianconeri, spinge per il rinnovo

 Raffaele R. Riverso mercoledì 27 giugno 2018

TORINO - Dopo essere riuscito in quella che sembrava una missione impossibile, ossia convincere Antoine Griezmann a rifiutare l'offerta del Barcellona, l'Atlético Madrid è chiamato a compiere un ulteriore sforzo. E già, perché se il piccolo principe francese ha cambiato idea, lo ha fatto in virtù della proposta indecente (un ingaggio di oltre 20 milioni di euro a stagione) arrivata direttamente dall'ufficio di Miguel Angel Gil Marin. Senza questa offerta, i dialoghi con Diego Pablo Simeone non sarebbero serviti a nulla.

BRACCIO DI FERRO - Un ruolo importante nell’affaire Griezmann è stato, inoltre, giocato da Diego Godin, uno dei leader carismatici dello spogliatoio biancorosso che lo ha convinto a sposare il progetto del Cholo. Ironia della sorte, però, potrebbe essere proprio “el Faraon uruguayo” a cambiare aria dopo il mondiale. La Juventus, infatti, fa sul serio e si è detta disposta a mettere sul piatto i 20 milioni della clausola di un calciatore che, dopo aver passato 8 stagioni a Madrid, potrebbe aver voglia di una nuova sfida. Un prezzo tutt’altro che esagerato per uno dei migliori centrali al mondo che, nonostante i suoi 32 anni e un contratto in scadenza nel 2019, sta dimostrando in Russia che ha ancora tanto da dare al fútbol. E poi, la verità è che sia Paratici che Allegri sono da tempo sulle sue tracce anche se entrambi sanno bene che non sarà semplice strapparlo all’Atlético che ha già dimostrato di poter essere persuasivo quando serve. Le avances bianconere al suo leader hanno innervosito il club biancorosso, pronto a ingaggiare un braccio di ferro con la Juventus per convincere l’uruguaiano a restare.

Godin Calciomercato Juventus

Commenti

La Prima Pagina

Potrebbero interessarti