MONDIALI 2018

Milinkovic, la Lazio è pronta a trattare
© Marco Canoniero
0

Milinkovic, la Lazio è pronta a trattare

Lotito chiede 100 milioni e Bentancur, incassando un no secco dalla Juve perché l’uruguaiano è incedibile. Ma l’affare entra nel vivo

di Sergio Baldini domenica 1 luglio 2018

TORINO - Stavolta è stata la Juventus a dire no, ma la nuova fumata nera nella trattativa per Milinkovic Savic avvicina il centrocampista serbo alla squadra bianconera, per quanto la cosa possa sembrare paradossale al primo impatto. L’elemento importante in questo caso non è però la mancata intesa tra Lazio e Juventus, quanto il fatto che sia stato il club biancoceleste a fare una proposta: Lotito, dunque, è disposto a trattare con Marotta ed è questo che avvicina Milinkovic Savic ai bianconeri.


NO, BENTANCUR NO - Detto ciò, la distanza tra le parti resta comunque notevole. L’apertura laziale a una cessione per 100 milioni più il cartellino di Rodrigo Bentancur non ha trovato la minima disponibilità da parte juventina, per due motivi. Primo: la parte economica è ritenuta troppo alta, tanto più se a questa va aggiunto il cartellino di un giocatore. Secondo: il giocatore in questione la Juventus non intende cederlo, perché confida che il ventunenne uruguaiano possa diventare presto un elemento molto importante del centrocampo di Allegri e che possa restarlo a lungo. Dopo il no laziale all’offerta bianconera di 70 milioni, però, quest’ultimo approccio fissa il secondo dei limiti tra i quali si giocherà la partita tra Lotito e Marotta. Partita difficile, ma che l’ad bianconero e il ds Fabio Paratici giocheranno, e stanno già giocando da un po’, con grande determinazione. Abbastanza da spingersi a un’offerta da 80-90 milioni.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Calciomercato Juventus Milinkovic-Savic Lazio

Commenti

La Prima Pagina

Potrebbero interessarti