QUALIFICAZION MONDIALI 2018

Insigne: «Chiediamo scusa all'Italia. Ora voglio lo scudetto con il Napoli»
© Marco Canoniero

Insigne: «Chiediamo scusa all'Italia. Ora voglio lo scudetto con il Napoli»

L'attaccante, non impiegato da Ventura nel match con la Svezia, è rientrato in città per preparare la sfida con il Milantwitta

martedì 14 novembre 2017

NAPOLI - "Dispiace non andare ai Mondiali. Ci abbiamo messo l'anima fino alla fine. Chiediamo scusa all'Italia, ci rifaremo la prossima volta". Lo ha detto l'azzurro Lorenzo Insigne, non impiegato ieri dal ct ventura nel ritorno dello spareggio mondiale con la Svezia. "Io ho sempre detto che accettavo le scelte dell'allenatore, va bene così, non ho nessun rimpianto - ha detto ancora il giocatore, ai microfoni di Sky sport -. Era una partita da vincere a tutti i costi, per il ct le scelte erano quelle giuste e io ho accettato, perché con la maglia della Nazionale si accettano. Peccato che è andata male". "Disposto a prendere il testimone dai veterani? Io mi metto sempre a disposizione. Se avrò questo compito spero di essere all'altezza e di portare l'Italia sempre più in alto", ha aggiunto Insigne, che ora conta di rifarsi in campionato: "faremo di tutto per festeggiare a maggio" con il Napoli.

Tags: Insigne

Tutte le notizie di Italia

Approfondimenti

Commenti