MONDIALI 2018

Mondiali, Niang nella storia del Senegal: «Che gusto segnare a Szczesny»
© Getty Images
0

Mondiali, Niang nella storia del Senegal: «Che gusto segnare a Szczesny»

L'attaccante del Torino ha firmato il gol della vittoria sulla Polonia nel debutto ai Mondiali superando il portiere della Juventus

dal nostro inviato Cristiano Sala martedì 19 giugno 2018

TORINO - C'è anche un po' di Torino nella pesantissima vittoria ottenuta dal Senegal contro la Polonia nel debutto ai Mondiali di Russia 2018. Una vittoria firmata dal 23enne attaccante granata M'Baye Niang«Io nella storia del Senegal come Papa Bouba Diop? Me lo dite voi e fa piacere, soprattutto aver vinto questa partita». Niang spiega poi la dinamica del secondo gol, che porta la sua firma ma ha sucitato le proteste dei polacchi: «Ero fuori dal campo ma l'arbitro mi ha dato il permesso di entrare, ho visto la palla arrivare e le sono andato incontro poi ho avuto la fortuna di fare gol e sono molto contento». Una rete al sapore di derby, visto che a incassarla è stata lo juventino Szczesny, e che potrebbe dargli quella consacrazione internazionale a cui si avvicinò soltanto con il Milan, quando il palo gli negò la rete contro il Barcellona in Champions«Ho fatto solo una partita e ho ancora molto da dimostrare. Oggi ho cercato di dare una mano alla squadra e per fortuna ho fatto gol: vedremo quello che succederà nelle prossime gare ma cercherò di dare ancora delle risposte. Senegal unica africana che ha vinto “vendicando” le sconfitte delle altre? Se gli altri fanno il tifo per noi siamo contenti ma noi volevano vincere soprattutto per noi, anche se non è stato fatto ancora nulla e abbiamo ancora due partite per fare qualcosadi importante».

CHE COPPIA! - Poi il discorso si sposta sull'intesa mostrata in campo con Mané, 26enne attaccante del Liverpool«È un grande calciatore, che tutti conosciamo. In campocerchiamo di aiutarci e scambiarci ruolo per dare meno punti di riferimento, oggi ci è riuscito bene». Poca voglia di sbilanciarsi infine sul tema calciomercato, visto che Niang ha segnato nello stadio di quello Spartak Mosca che lo ha seguito in passato e che potrebbe tornare a bussare alla sua porta: «Vedremo...».

LE GIOCATE DI NIANG IN MAGLIA TORINO (VIDEO):

 

Mondiali Russia 2018 Senegal Polonia Torino

Commenti

La Prima Pagina

Potrebbero interessarti