MONDIALI 2018

Mondiali 2018, Iran-Spagna 0-1: basta un gol di Diego Costa
© AFPS
0

Mondiali 2018, Iran-Spagna 0-1: basta un gol di Diego Costa

La nazionale di Hierro vince grazie al gol dell'attaccante dell'Atletico Madrid al 54'. Al 62' annullato il gol del pareggio di Ezatolahi per fuorigioco. Gli spagnoli salgono così a 4 punti nella classifica del gruppo B superando proprio gli iraniani, fermi a quota 3, e agganciando il Portogallo di Cristiano Ronaldo

mercoledì 20 giugno 2018

TORINO - La Spagna risponde al Portogallo e anche se con qualche difficoltà di troppo, soprattutto per merito della solidità dell'Iran, riesce a battere per 1-0 la nazionale di Carlos Queiroz e a conquistare tre punti fondamentali verso la qualificazione agli ottavi di finale. Grazie a questo successo, infatti, Sergio Ramos e compagni salgono a 4 punti nella classifica del gruppo B, superando proprio l'Iran (fermo a quota 3) e agganciando la nazionale di Cristiano Ronaldo che nel pomeriggio aveva sconfitto il Marocco. È una vittoria meritata per la Spagna che ha creato più occasioni nel primo tempo sfiorando ripetutamente il vantaggio e poi sbloccando la sfida nella ripresa grazie a Diego Costa, autore del gol che ha deciso la sfida al 54'. Per l'Iran l'amarezza, soprattutto, per il gol del pareggio di Ezatolahi annullato dall'arbitro Cunha per fuorigioco. Sarà dunque l'ultima giornata (lunedì 25 giugno alle ore 20 sono in programma Spagna-Marocco e Iran-Portogallo) a decidere chi si qualificherà agli ottavi di finale tra Portogallo, Spagna e Iran.

LE SCELTE - Hierro sceglie il 4-2-3-1 con Diego Costa in attacco. Sulla trequarti David Silva, Izco e, a sorpresa, Lucas Vazquez. Queiroz opta per il 4-5-1 con Azmoun riferimento nel reparto offensivo.

IL RISULTATO NON SI SBLOCCA - Nei primi minuti la Spagna controlla subito il gioco con il possesso del pallone mentre l'Iran risponde con il pressing a tutto campo cercando di ripartire velocemente in contropiede. La prima occasione però è per l'Iran che al 15' con Ansarifard prova la conclusione dalla distanza ma il pallone finisce sul fondo. Poi è un monologo degli spagnoli. Al 18' David Silva tenta la conclusione ma il sinistro del trequartista viene respinto dalla difesa. Al 25' è ancora Silva a cercare il gol su punizione ma Beiranvand blocca. Al 30' la Spagna sfiora il vantaggio sempre con Silva che prova la rovesciata dall'interno dell'area di rigore ma la sua conclusione finisce alta sopra la traversa. Al 46' poi altra occasione per il campione del Manchester City ma ancora una volta la difesa iraniana si salva deviando in calcio d'angolo. È l'ultima emozione del primo tempo che si chiude sullo 0-0.

Iran-Spagna 0-1: tabellino e statistiche

DECIDE DIEGO COSTA - Nella ripresa non cambia l'andamento della partita: è la Spagna a cercare costantemente il vantaggio mentre l'Iran chiude con attenzione tutti gli spazi. Al 49' è Piqué a sfiorare il gol sugli sviluppi di un calcio d'angolo ma la difesa iraniana respinge. Passa solo 1' ed è Busquets a tentare la conclusione dalla distanza ma Beiranvand si supera deviando la conclusione del centrocampista del Barcellona e poi anticipando Lucas Vazquez. Al 53' l'Iran va a un passo dal gol con Ansarifard ma il suo destro finisce sull'esterno della rete. Passa solo 1' e la Spagna va in vantaggio: Iniesta si libera al centro e serve perfettamente Diego Costa che dopo essersi girato cerca di anticipare Rezaeian il quale nel tentativo di rilanciare il pallone colpisce involontariamente l'attaccante dell'Atletico Madrid che sblocca il risultato superando Beiranvand. Il vantaggio dà maggiore tranquillità alla Spagna mentre l'Iran aumenta il ritmo del gioco cercando il pareggio.

GOL ANNULLATO ALL'IRAN - Al 62' episodio decisivo della partita: l'Iran realizza il gol del pareggio sugli sviluppi di una punizione con Ezatolahi ma l'arbitro Cunha annulla, dopo il controllo del Var, per un fuorigioco del centrocampista iraniano. Grande delusione per i giocatori e tifosi dell'Iran che già stavano esultando per il pari. Al 69' primo cambio per Queiroz: entra Mohammadi, esce Hajsafi. Due minuti dopo Hierro decide di inserire Koke al posto di Iniesta mentre al 74' per l'Iran entra Jahanbakhsh per Ansarifard. Al 79' secondo cambio anche per la Spagna con Asensio che prende il posto di Lucas Vazquez. All'82' l'Iran sfiora il pareggio con Taremi che dall'interno dell'area di rigore colpisce di testa ma il pallone finisce sopra la traversa. Queiroz all'89' effettua l'ultimo cambio: entra Ghoddos per Amiri ma il risultato non cambia più. Vince la Spagna che supera l'Iran agganciando il Portogallo. La qualificazione agli ottavi si deciderà all'utima giornata.

Mondiali 2018 Iran Spagna

Commenti

La Prima Pagina

Potrebbero interessarti