MONDIALI 2018

Russia 2018: Iran-Portogallo 1-1, Spagna-Marocco 2-2
0

Russia 2018: Iran-Portogallo 1-1, Spagna-Marocco 2-2

Iniesta e compagni passano come primi del girone e agli ottavi se la vedranno con la Russia. Cristiano Ronaldo contro l'Uruguay

lunedì 25 giugno 2018

ROMA - Agli ottavi la Spagna se la vedrà con la Russia, il Portogallo con l'Uruguay. È questo il verdetto dopo l'ultima giornata del gruppo B. I lusitani fanno 1-1 con l'Iran, mentre la Spagna pareggia 2-2 nel finale con il Marocco. Entrambe chiudono a quota 5 punti: grazie al numero dei gol segnati, la nazionale allenata da Hierro conquista il primato nel girone. 

La Spagna delude, ma riesce a centrare l'obiettivo ottavi. Iniesta e compagni però dovranno cambiare marcia se vorranno fare strada. Contro il Marocco si è vista una squadra poco brillante, spesso più fumo che arrosto. Già contro la Russia la musica dovrà cambiare. Soprattutto in difesa, che anche stasera si è dimostrato il reparto meno affidabile. 
Contro il suo ex "mentore" (Queiroz ebbe un ruolo fondamentale nel suo arrivo a Manchester da giovane), Cristiano Ronaldo sbaglia un rigore dopo l'1-0 di Quaresma. Per questo errore i suoi non centrano il primo posto del girone e rischiano addirittura la clamorosa eliminazione nel finale. Il Portogallo ha peccato un po' di presunzione: dopo il gol di Quaresma ha pensato di aver archiviato la pratica. Invece l'Iran ha fatto presente che le partite durano 90 minuti, contro chiunque.  

SPAGNA-MAROCCO - Il Marocco sblocca il risultato al 15' grazie alla gentile concessione della coppia Sergio Ramos-Iniesta. Il difensore e il centrocampista non si capiscono, Boutaib ruba il pallone, si invola verso De Gea e lo supera senza problemi. Quattro minuti e la Spagna pareggia con Isco, al termine di una azione tutta palla a terra che lo libera davanti alla porta. Nella ripresa Amrabat mette paura agli spagnoli: il suo destro terrificante si stampa sull'incrocio. All'81' En Nesyri stacca bene su calcio d'angolo e firma il 2-1. Nei minuti di recupero arriva il pari di Iago Aspas, che segna di tacco. 

IRAN-PORTOGALLO - Al 45' è una magia di Quaresma a spezzare l'equilibrio: la sua trivela sotto l'incrocio è imprendibile per il portiere Beiranvand. Cristiano Ronaldo ha la possibilità di raddoppiare al 52': l'arbitro Enrique Cáceres concede un rigore proprio per fallo su CR7 dopo aver consultato la Var. La stella del Real però si fa parare la conclusione. E va anche vicina all'espulsione: l'arbitro, dopo la visione delle immagini, decide di estrarre solo un cartellino giallo per una manata di Cristiano. Sempre grazie al Var l'arbitro assegna un rigore all'Iran per fallo di mano in area: Ansarifard segna. L'Iran va anche vicino al gol che avrebbe significato la clamorosa qualificazione, ma Taremi in pieno recupero sbaglia a tu per tu con Rui Patricio. 

Mondiali 2018 Spagna Portogallo Iran Marocco

Commenti

La Prima Pagina

Potrebbero interessarti