Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Toro, eurorimonta a Verona. E ora c'è il derby FOTO

Al Bentegodi finisce 3-1 per i granata: apre Toni, poi Immobile, Cerci ed El Kaddouri ribaltano il risultato. La squadra di Ventura aggancia il sesto postotwitta

lunedì 17 febbraio 2014

VERONA - Un quarto d'ora di fuoco per sognare l'Europa e approdare al derby con lo slancio ideale. L'inizio di ripresa del Torino al Bentegodi entra di diritto nella galleria della stagione granata, e vale l'aggancio a quota 36 al sesto posto di Verona e Parma (che deve recuperare un match) ma soprattutto è la risposta migliore alle concorrenti (Inter, lo stesso Parma, Milan) che avevano vinto nel fine settimana. 

CARICA DERBY - La rimonta con il tris di Immobile, Cerci e El Kaddouri firma la gara spartiacque nella corsa all'Europa League: dopo un primo tempo soporifero con il vantaggio veronese firmato da Toni su rigore, per una decisione dubbia di Rocchi che punisce il contatto Bovo-Gomez, il Torino rientra dalla pausa sgommando, con la rete di Immobile al 4' (in fuorigioco su assist di El Kaddouri), il capolavoro di Cerci (sinistro di prima intenzione, ancora su assist del belga-marocchino) e infine il sigillo di El Kaddouri al 15' su assist di Cerci. I granata gestiscono il risultato, aiutati da Toni, che fallisce un paio di occasioni da buona posizione. E soprattutto non pagano dazio a livello disciplinare: i big diffidati come Immobile e Cerci (che esce al 78' prendendo subito la via degli spogliatoi) escono indenni, e saranno in campo contro la Juve. 

LE PAGELLE - Particolarmente brillanti, nella serata del Bentegodi, El Kaddouri con due assist e un gol, oltre a Cerci e Immobile, sempre più la coppia gol d'Italia, 24 reti in due. Ottime anche due parate di Padelli e la prestazione di capitan Glik che ha fermato bomber Toni.

Tutte le notizie di Verona

Approfondimenti

Commenti