Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

© ANSA

Fiorentina, blitz a Palermo. Toni doppietta: è capocannoniere

I viola vincono 3-2 al Barbera grazie alle reti di Ilicic, Gilardino e Marcos Alonso. Pari del Verona al Tardini, ma il bomber gialloblù ne fa 2 e supera Tevez e Icarditwitta

domenica 24 maggio 2015

TORINO – Il saluto di Dybala al pubblico di Palermo, la Fiorentina aritmeticamente in Europa League, Toni capocannoniere, il primo gol in Serie A di Magnanelli, capitano del Sassuolo. Questo il succo della 37ª giornata, che ha visto vincere due squadre in trasferta: i viola al Barbera e il Sassuolo in casa dell’Udinese.

PARMA-VERONA 2-2 - Partita senza grosse motivazioni, se non quelle di Luca Toni, che scavalca Tevez e Icardi e si piazza a quota 21 gol in campionato, in testa alla classifica dei marcatori. Il Parma trova il vantaggio al 22’ con Nocerino e il raddoppio (bel diagonale su assist di Mauri) con Varela al 36’. Nel finale di primo tempo Toni, di testa, accorcia su cross di Agostini (42’) e nella ripresa, a dieci minuti dalla fine, il bomber del Verona trova il pari su calcio di rigore. 

PALERMO-FIORENTINA 2-3 - Ilicic segna un gran gol nel suo ex stadio. Al 220 lo sloveno buca Sorrentino con uno splendido sinistro dalla distanza, salvo poi scusarsi con il pubblico del Barbera. Il Palermo, però, trova il pari al 26’ con un gran destro di Jajalo. La Fiorentina recrimina per un gol annullato ingiustamente a Gonzalo Rodriguez al 39’. Il pari arriva nella ripresa, quando Rigoni risolve una mischia in area di rigore (69’). La Fiorentina, però, non s’accontenta dell’aritmetica qualificazione in Europa League e prova ad avvicinare il Napoli, quarto, a una giornata dal termine. E’ così che i viola trovano il gol vittoria al 78’ con Marcos Alonso, che gira in rete una sponda di Gilardino. Nel finale espulso Kurtic per doppia ammonizione.

CHIEVO-ATALANTA 1-1 - L’Atalanta va in vantaggio al 49’, quando El Papu Gomez sfrutta un pasticcio difensivo di Zukanovic. Il pari nel finale porta la firma del solito Pellissier: gol di testa a pochi centimetri dalla porta bergamasca.

UDINESE-SASSUOLO 0-1 - Cannavaro salva su un potenziale eurogol Di Natale al 54’: pallonetto sul secondo palo e salvataggio in rovesciata del difensore del Sassuolo. I neroverdi trovano il gol vittoria al 70’: Magnanelli con un destro da fuori area e firma il suo primo gol in serie A.

CESENA-CAGLIARI 0-1 - La sfida tra retrocesse la decide Sau al 92’: l’attaccante sardo sfrutta uno spazio lasciato libero da Lucchini e con un piatto destro spiazza Agliardi.

Tags: Serie AToniMagnanelliDybalaPalermoFiorentinaSassuoloChievoatalantaUdineseCesenaCagliariparma

Tutte le notizie di Serie A

Approfondimenti

Commenti